Passa ai contenuti principali

Post

Seconda domenica d'avvento: la famiglia di Gnomi

  Gli gnomi sono dotati di una sapienza superiore a quella umana, sono burloni e amano i giochi di prestigio. Hanno un carattere allegro e simpatico, anche se sono timidi e diffidenti verso gli esseri umani perciò tendono a vivere isolati e ad essere misteriosi Sono comunque degli essere benevoli che conoscono il linguaggio degli animali e salvaguardano i tesori della natura. Abitano in miniere, in grotte cristalline, tronchi d‘alberi, caverne o nel sottosuolo, le loro case vengono costruite nella roccia; sono molto solide e comode ma non sono visibili agli esseri umani. Molto spesso le loro case si trovano vicino ad una cascata da cui  ricavano l’acqua. Tre di loro hanno trovato rifugio in casa mia e io mi sono impegnata a non far mancar loro niente, neanche le bacche rosse!  Sono gnomi particolari, lo vedete da voi, e sono nati, come per magia dalle mie mani. Volete sapere come ho fatto? Ora ve lo racconto! Prima di tutto ho cercato nel cesto magico, che tutto contiene e nulla nascon
Post recenti

Christmas Boots per decorare il Natale

Noi, per tradizione associamo la calza piena di doni alla festa dell'Epifania. In molti paesi nordici, invece, la tradizione riguarda la notte di Natale.  Ci sono molte storie e legende al riguardo, ma in tutte compare la figura di  San Nicola.  Quella che a me piace di più narra di un nobiluomo che, rimasto vedovo, perse tutte le sue ricchezze nel crescere da solo le sue tre figlie.  Le giovani, prive di dote, avrebbero faticato a trovare marito rischiando di dover vendere il proprio corpo per procurarsi da vivere.  San Nicola, all’epoca vescovo, venne a conoscenza della triste situazione di questa famiglia. Rammaricandosi della sorte che sarebbe potuta toccare alle tre figlie dell’uomo, decise di intervenire. Lo volle, però, fare discretamente, senza far sapere che fosse lui il benefattore. Per questo scelse di agire nella notte, lasciando dei sacchetti di oro sul camino della famiglia. Uno dei sacchetti cadde, però, all’interno di una calza e fu proprio lì che fu trovato al matt

Prima domenica d'Avvento: il centrotavola

Con la prima domenica d'Avvento siamo ufficialmente in clima natalizio.  Va beh io sono in clima natalizio già da un po' ma abbiate pazienza, il Natale viene una volta l'anno! Quest'anno ho deciso di scandire le settimane che ci separano dal Natale con 4 progetti craft.  Oggi sono pronta, prontissima a presentarvi il primo: un centrotavola realizzato con una composizione di bacche e di pungitopo. Cominciamo con ordine con la lista dei materiali : Scatola di latta colore acrilico rosso spago colla a caldo spugna da fiorista rami di bacche e di pungitopo candela Per prima cosa mi sono dedicata alla scatola e ho cominciato subito con un messo pasticcio. L'idea iniziale era quella di usare la chalck paint rossa ma ho avuto la brutta sorpresa di trovare al suo post un lingotto di gesso non più utilizzabile. Probabilmente è entrata un po' di aria nel barattolo, ma tant'è che è finito tutto nel secchio. Ho subito virato verso il barattolo di acrilico, ma non è la s

Mini libro per l'autunno

Ogni tanto bisogna sperimentare e blog nasce proprio per documentare i miei pasticci creativi. Certo questa volta, forse ho un po' esagerato e ora vi racconto perchè. Prima di tutto per il video: il mio primo reel su instagram. Lo so i reel esistono da un bel po' e io arrivo tardi a scoprirli, ma mai dire mai! Il video, poi è di per sé una sfida perché nel video vi mostro un mini libro che ha come tema l'autunno e con il quale partecipo al Craftlandia Challenge  di Craftartista. Ok direte voi... dove sta la sperimentazione? La sperimentazione, anzi le sperimentazioni, stanno proprio dentro a questo mini libro nel quale ho voluto raccogliere tutto ciò che riguarda l'autunno utilizzando tecniche particolari. Questa è la pagina con la sperimentazione che mi è piaciuta di più e che mi ha dato più filo da torcere. Ho realizzato un caviardage, o almeno ci ho provato. Il caviardage è una processo creativo che consiste nella realizzazione di una poesia a partire da una pagina s

Foglie d'autunno (Spilla a crochet)

L'autunno è un periodo, creativamente parlando, stupendo.   Si cominciano a preparare i regali e le decorazioni per il Natale, si tirano fuori lane e stoffe dai colori caldi, si riaccende il forno per preparare dolci. Insomma...io in autunno mi diverto. Mi diverto soprattutto quando, cercando un gomitolo di lana, trovo esattamente quello che ho in testa: lana dai colori sfumati che richiamano i colori del foliage autunnale. Le foglie autunnali prima di cadere cambiano colore dando vita a variazioni di colori che creano una meravigliosa tavolozza di tonalità.  Per realizzare le foglie ho cercato uno schema semplice, un po' per non impazzire e un po' perché questa lana non è ben ritorta e con l'uncinetto ho fatto un po' di fatica. A furia di cercare su Pinterest ho trovato lo schema che faceva per me! Ho realizzato più foglie di quelle che in realtà ho poi utilizzato, per provare un po' tutte le sfumature, ma alla fine la spilla si è quasi composta da sé.  Tre pe

la chiave segreta

Tutti custodiamo un segreto chiuso a chiave nella soffitta dell’anima. (Carlos Ruiz Zafón) Cosa succede se in un cassetto si trova una veccia e polverosa cornice ? Si butta, penseranno i più.  Invece di buttarla io ho pensato di recuperarla e di darle una nuova opportunità e ora vi spiego come ho fatto.

Esperimenti creativi: la diamond painting

Ciao! Avete passato bene le vacanze estive? Prima di raccontarvi come ho trascorso le mie vi volevo mostrare questa tela realizzata con la tecnica della diamond painting e terminata poco prima dell'arrivo delle vacanze. Faccio un passo indietro e vi racconto del perché abbia fatto la follia di cominciare (e poi di concludere) un lavoro del genere.