Passa ai contenuti principali

Chi sono



Un po' per giocare, un po' per prendermi in giro ecco che vi mostro come mi sono combinata oggi dopo aver accompagnato il cucciolo a scuola: scalza, con dei vecchi pantaloni che usavo per andare in palestra arrotolati sulle mie gambotte (che altrimenti s, senza pantofole, mi finivano sotto ai talloni e mi davano fastidio)!

Se a qualcuno venisse in mente che ho una casa tutta in ordine, senza polvere e super organizzata, penso che si sia fatto un'idea moolto sbagliata!
Queste foto sono abbastanza eloquenti...


Eccomi in versione "io dal parrucchiere ci vado lo stretto necessario e solo per tagliarmi i capelli" perché il resto lo faccio da me!


E così combinata oggi sono riuscita a togliere le cose dallo stendino (prima che si impolverassero) e a stendere una lavatrice, a mettere a posto un po' di cose che giacevano sulle sedie.
Poi, naturalmente ho lavato i capelli e ho cucinato!


Passano gli anni, ma la domanda è sempre la stessa: come si fa essere sempre impeccabili e ad avere una casa perfetta?
Se c'è qualcuno che possiede la risposta, la dia anche a me, per favore!!!

Ps: le foto che mi ritraggono sono volutamente in bianco r nero, perché nella versione a colori erano veramente inguardabili!!!

Oltre a tutte queste cose mi piace cucire, ricamare, riutilizzare e riciclare in modo creativo!

Tutte le mie passioni le troverete qui sul blog!

Se vuoi contattarmi questa è la mia mail: accidentaccio.b@gmail.com

Commenti

  1. Allora siamo anime gemelle...io son Valeria di Il Caos dentro e...fuori! Inutile che ti spieghi cos'è il Caos Fuori e chi ha contribuito a incrementarlo...il Caos dentro? Beh quello è un dono di natura...sennò come si fa a partorire stelle danzanti?:))
    ps ti ho trovata su C'è Crisi, c'è crisi al linkyParty 91!:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Valeria! Benvenuta! Vengo a curiosare da te!!!

    RispondiElimina
  3. Presentazione bellissima!!! hihihi

    RispondiElimina
  4. siamo tutte un po' "fuori"...per fortuna che c'è il web che ci unisce!!!

    RispondiElimina
  5. ciao,che uragano il tuo blog,un pochino ci assomigliamo,anche casa mia è sempre piena di cose e progetti da realizzare,mai in ordine...ti seguirò sicuramente...se ti fa piacere passare da me mi farebbe piacere...buona giornata Katia
    www.attimidicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Ciao mi piace molto quello che fate in questo blog, mi piace anche la presentazione, spontanea e simpatica... Vorrei, con il permesso della creatrice del blog, poter partecipare e inserire qualche mio lavoro. Mi piace creare con il cucito ma anche dipingere, fare decoupage e riciclare.. e anche io non ho una casa ordinatissima (credo come chiunque che abbia altri interessi oltre a stirare, lavare , ordinare). Sono riuscita nei ritagli di tempo a crearmi un blog, anche se sono un pò negata con il computer, (artechemipiace.blogspot.com) non è un gran blog ma faccio quello che posso... ciao e a presto,spero! A proposito il mio nome è Rosa!

    RispondiElimina
  7. Cara Barbara mi unisco molto volentieri al tuo blog è che dirti... io sono moooltooo ordinata😃😃 Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

Christmas Boots per decorare il Natale

Noi, per tradizione associamo la calza piena di doni alla festa dell'Epifania. In molti paesi nordici, invece, la tradizione riguarda la notte di Natale.  Ci sono molte storie e legende al riguardo, ma in tutte compare la figura di  San Nicola.  Quella che a me piace di più narra di un nobiluomo che, rimasto vedovo, perse tutte le sue ricchezze nel crescere da solo le sue tre figlie.  Le giovani, prive di dote, avrebbero faticato a trovare marito rischiando di dover vendere il proprio corpo per procurarsi da vivere.  San Nicola, all’epoca vescovo, venne a conoscenza della triste situazione di questa famiglia. Rammaricandosi della sorte che sarebbe potuta toccare alle tre figlie dell’uomo, decise di intervenire. Lo volle, però, fare discretamente, senza far sapere che fosse lui il benefattore. Per questo scelse di agire nella notte, lasciando dei sacchetti di oro sul camino della famiglia. Uno dei sacchetti cadde, però, all’interno di una calza e fu proprio lì che fu trovato al matt

Buon Natale

 Buon Natale a tutti!  Per concludere le pubblicazioni per questo 2021 vi lascio con una nuova decorazione per l'albero.  Quest'anno ho trovato il modo per riutilizzare centrini che, un po' rovinati, stazionavano da anni in un cassetto. I materiali occorrenti per il progetto sono veramente pochi: Pallina di plexiglass Centrino Nastro Palline rosse per decorazione Ho rivestito la pallina di plexiglass con il centrino, che ho bloccato con un nastrino. Ho poi rifinito con un fiocco blu a contrasto e le palline rosse per coprire il nodo. Io vi aspetto qui a gennaio e intanto vi auguro buone feste!