Passa ai contenuti principali

teatrino delle marionette

Lavoriamo un po' di fantasia e un po' con la penna! E' da un po' di tempo che sto lavorando a un progetto ardito: teatrino delle marionette, copioni compresi. Lo so che mi sono imbarcata in un lavoro lungo e difficile, ma a me piacciono le sfide. Il teatrino è ancora solo un progetto, ma i copioni stanno prendendo forma. Va beh ho fatto una cosa facile: ho adattato una favola già bella pronta, ma mi sono divertita ugualmente. ecco qui il mio primo adattamento teatrale:

L'Aquila e lo Scricciolo
Favola Celtica
Favola adattata per il teatro delle marionette

Personaggi:
L’Aquila
Lo Scricciolo
Cantastorie



Atto Unico
Scena prima
Aquila: Secondo te chi è che vola più in alto?
Scricciolo: Non saprei, Aquila
Aquila: Bisognerebbe provare…
Scricciolo: Ho un’idea! Perché non facciamo una gara? Vedremo così chi dei due volerà più in alto!
Aquila: Sì, bella idea!!!! Mi piace fare questo gioco!! Chi vincerà diventerà il re degli uccelli.
Scricciolo: Ben detto, ci sto!


Scena seconda

Cantastorie: La gara ebbe inizio. Lo scricciolo partì per primo, dritto verso il cielo. Ma l'aquila lo raggiunse, librandosi agevolmente in grandi cerchi nell'aria
Scricciolo (tra sè): Accidenti comincio a essere stanco e ora come faccio?! Zitti zitti bambini, faccio uno scherzo all’aquila…
Cantastorie: L’aquila cominciò a stancarsi
Aquila: Accidenti dove sei finito scricciolo? Come mai non ti vedo più?
Scricciolo: Sono qui aquila proprio sopra di te. É per questo che non mi vedi. Mi dispiace per te, ma sto volando più in alto la scommessa l’ho vinta io!!!



Commenti

Post popolari in questo blog

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.