Passa ai contenuti principali

il tempo della felicità (CaT Sogni e desideri)

Eccomi al secondo appuntamento con la CaT di Mammafelice.
Piano, piano, dalla nascita dello Gnomo, sto riacquistando il mio tempo. Adesso che lo Gnomo ha 2 anni e 1/2 e che siamo a un passo dall'inizio della scuola. Posso serenamente fare un bilancio del mio tempo.
Ho ritrovato il tempo per cucinare per tutti e tre ed è una gioia poter mangiare tutti quanti insieme guardando i cartoni animati (lo so che non si fa, ma a me i cartoni piacciono!).
Ho ritrovato il tempo per rilassarmi con ago e filo in mano (sfrutto il tempo che passa da quando lo Gnomo si addormenta per il pisolino pomeridiano a quando è ora di andare a lavorare).
Il tempo per giocare con lo Gnomo fa sicuramente parte del mio tempo di felicità al quale non rinuncerei per nulla al mondo: "mamma io scappo, tu corri!!!"
Non ho tempo per leggere un libro da grandi (leggo solo i libri cartonati dello Gnomo).
Non ho tempo di andare dal parrucchiere anche se dovrò proprio decidermi a trovarlo perchè i capelli bianchi sono sempre di più e non riesco più a gestirli da sola.
Non ho il tempo per vedermi un film intero sbragata sul divano.
Però a settembre lo Gnomo andrà a scuola e a me piacerebbe fare un corso di ceramica, tornare in palestra, andare dall'estetista a farmi coccolare, e poi il parrucchiere da settembre deve diventare un appuntamento fisso altrimenti rischio di spaventare gli amichetti di mio figlio!!!

Commenti

  1. Proprio vero, con i bimbi il tempo di noi mamme viene stravolto :-)

    RispondiElimina
  2. Mi piace molto il quadro che hai tracciato!
    Comincio a ritrovarmi..il mio cucciolo ha quasi 26 mesi e inizia ad esserci un perfetto equilibrio tra il mio tempo, il suo tempo e il nostro tempo

    RispondiElimina
  3. Sì Mamma_volipindarici io spero che questo tempo insieme sia appena all'inizio e che possa durare per molto tempo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo! "Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?" Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante. Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo. Ora vi dico come ho fatto.

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa. Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma. In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più. Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?