Passa ai contenuti principali

luglio, la barbie in campeggio (Appuntamenti CreAttivi)

Per me la vacanza è in campeggio. A me piace proprio stare tutto il giorno all'aria aperta, andare al mare senza prendere la macchina, riposare sotto a un albero


trovare una rana piccolina nella veranda


Ma ho bisogno di una piccola comodità: il lettino





Va beh questo non è il mio lettino, ma quello di una barbie (la mia!) vecchia di almeno 25 anni, alla quale ho dovuto fare un vestito in fretta e furia usando un vecchio calzino dello Gnomo.


Ma sarà normale rimettersi a giocare a quasi 35 anni? Inizialmente avrei voluto coinvolgere lo Gnomo, ma poi la voglia di giocare ha preso il sopravvento e poi la barbie è mia e non voglio vederla dipinta di mille colori. Sto esagerando: la prossima volta cercherò di coinvolgere lo Gnomo.
Per la realizzazione del lettino ho usato delle cannucce di plastica incollate con la colla vinilica.

Con questo post partecipo a




Commenti

  1. Complimenti per l'idea! Davvero originalissima! Non mi sarebbe mai venuto in mente di costruire un lettino per Barbie con le cannucce, eh eh. Carinissimo. Lo sai che la tua Barbie mi pare uguale a quella con cui giocavo io da piccola? Anche io ce l'ho ancora e ogni tanto la presto a Topastro ma ho preferito comprargliene una perchè la mia è un caro ricordo di quando ero piccina e ne sono un pochino gelosa :-)

    RispondiElimina
  2. Complimenti, il lettino è bellissimo, potrebbe divettare un oggetto da designer!
    Grazie per aver giocato con noi.

    RispondiElimina
  3. Grazie a voi per avermi fatto tornare un po' in dietro con gli anni! Avevo preso le cannucce per fare una tenda ma qualcuno è arrivato prima di me... E poi in campeggio il lettino non può proprio mancare io me lo portavo dietro anche quando andavo in tenda!

    RispondiElimina
  4. Anche la tenda sarebbe stata carina, se ti va puoi farla! Non importa se è già stata fatta :-)
    Io in campeggio andavo quando ero piccola con le mie cuginette. Mi ricordo che andavamo al mare e cantavamo tante canzoncine.

    RispondiElimina
  5. S.O.S. sgabelli, poltroncine, seggioline cercasi... per non dover mangiare seduti sul telo mare o sulla sabbia: ci pensi tu?

    http://un-conventionalmom.blogspot.com/2011/07/bbq-per-la-barbie-grigliata-di-pesce.html

    RispondiElimina
  6. @Monica: ok ci provo!
    @Pollon: le tue tende sono troppo carine e poi il mio progetto presentava un po' di lacune ... del tipo come fare a far stare in piedi la tenda...

    RispondiElimina
  7. Ma non importa, il bello è divertirsi. Anche la mia prima tenda è tutta storta eh eh!

    RispondiElimina
  8. Prima il tavolo e la panca e poi penso anche io a una tenda o a un'ombrellone (che altrimenti poverine si squagliano!)

    RispondiElimina
  9. MERAVIGLIOSO!!!
    Adoro quel lettino! (e abbiamo la stessa *macchina mangia pelucchi* - come la chiama mia figlia ;-) )
    BEllo bello bello
    Anche io amo il campeggio. Se i pianeti si allineano tra poco anche noi saremo in campeggio!!! Stiamo preparando la tenda proprio ora. L'ho scoperto da adulta e non vedo l'ora di portarci mia figlia!

    La Onlus che segnali è virtuosissima: solo 6% di spese. Non li conoscevo li metto nella mia lista di onlus del cuore. Come ti ho scritto nell'altro post, appena possibile faremo un aggiornamento della pagina di Appuntamenti Creativi che le raccoglie tutte. Grazie ancora, Ciao!

    RispondiElimina
  10. Grazie Cì! A me manca ancora una settimana di lavoro e poi andiamo a raggiungere lo Gnomo al mare (e non vedo l'ora!). La Goccia si appoggia alla nostra parrocchia. Per il momento ho citato solo onlus che conosco, perchè penso che sia questo lo spirito dell'iniziativa.

    RispondiElimina
  11. Maddaiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Comunque hai colto il succo della faccenda, la Barbie è tua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ed è ancora vestita con il vecchio calzino bucato!!!

      Elimina
  12. Fantastico il lettino di cannucce!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Progetti di giardinaggio aspettando la primavera

Le giornate si stanno allungando e io presto tornerò a passare i fine settimana nella casa in campagna così ho cominciato a progettare alcuni cambiamenti. Lo scorso anno mi sono dedicata a sistemare le porte e i comodini della camera da letto, vi ricordate? Quest'anno, invece, mi è venuta voglia di sistemare un po' l'esterno della casa perché lo scorso anno mi sono limitata a togliere erbacce e a estirpare una pianta rampicante molto invasiva. Sì ma da dove partire? Beh, intanto cercando sul web un po' di ispirazioni. E così sono annegata, di nuovo, nel mare di Pinterest: ho cominciato a guardare, studiare, salvare pin e ben presto  mi sono ritrovata in una altra dimensione di colori e di profumi. Ho poi cercato di capire come poter realizzare piccole aiuole, o meglio, piccoli giardini delle fate e le rotelle della creatività hanno cominciato a girare vorticosamente... So già che il lavoro sarà lungo e che non riuscirò a fare quest'anno tutte le cose che ho in mente

Marzo: solo cose belle

  Siamo già arrivati a fine Marzo e io sono di nuovo pronta per mostrarvi la mia agendina di cose belle. Questo mese è stato difficilissimo trovare cose belle, almeno fino a quando non ho trovato questa frase  Da questo momento poi anche questo pazzo mese ha cominciato a ingranare per il verso giusto e io posso raccontarvi qui almeno 2 cose belle (che non saranno tante ma sono sicuramente meno di niente). La prima cosa bella viene dritta dritta, il giorno prima che il Lazio entrasse in zona rossa, dal ritiro del catechismo di Cresima di mio figlio.  Vi lascio anche il link al corto della Pixar che ci ha fatto vedere solo se poi nei commenti mi promettente di dirmi a quale dei tre protagonisti vi sentite più vicini 😉.  La seconda cosa bella è la primavera e le giornate che cominciano ad allungarsi.  Che poi in primavera fioriscono i fiori ma fioriscono anche le idee... Con questo post partecipo a

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.