Passa ai contenuti principali

31 marzo l' ORA DELLA TERRA


La data dell' "Ora della Terra" si avvicina. Fra tre giorni spegnerò per un'ora tutte le luci di casa e staremo al buio a giocare con le candele (vedrete che gioco!!!).
Qualche giorno fa mia mamma è tornata a casa con una lampada ad olio che era stata della sua bisnonna. E' un oggetto bellissimo e naturalmente è stato riposto il più in alto possibile, visto mai dovesse fare una brutta fine! Ecco, io non dico che dobbiamo tornare a vivere con la lampada ad olio in mano perchè io sarei la prima a non esserne capace, ma già usare solo l'indispensabile sarebbe una bella conquista!!!
Facciamo un gioco: chi mi dice quante lucine sempre accese ha in casa? Non barate, sono molte!!!
Intanto che ci pensate, vi dico cosa succederà a Roma la sera del 31 marzo, tante volte qualcuno volesse partecipare!!!


Nella suggestiva cornice di Castel Sant’Angelo, il pubblico sarà protagonista del concerto-spettacolo dei Tetes de Bois“Palco a Pedali-Goodbike”, il primo eco-spettacolo al mondo in cui  l’energia elettrica che illumina il palco e lo fa suonare viene interamente generata dalle biciclette di 128 ‘donatori di energia’ reclutati sul web, dando vita a un viaggio nel mondo della bicicletta tra immagini, canzoni, racconti e poesia, che per l’occasione sarà dedicato all’Ora della Terra. Ospiti d’eccezione, Elisa e Niccolò Fabi, che con la loro musica saranno accanto al WWF per testimoniare l’impegno per fermare il cambiamento climatico e per un modello di vita più sostenibile, anche in vista del Summit per la Terra di Rio+20  a giugno. La serata è gratuita e aperta a tutti.

Commenti

  1. Che bella iniziativa, anche noi abbiamo partecipato, se ti va, passa ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa. Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma. In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più. Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo! "Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?" Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante. Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo. Ora vi dico come ho fatto.