Passa ai contenuti principali

Mi presento: una semi casalinga molto imperfetta



Un po' per giocare, un po' per prendermi in giro ecco che vi mostro come mi sono combinata oggi dopo aver accompagnato il cucciolo a scuola: scalza, con dei vecchi pantaloni che usavo per andare in palestra arrotolati sulle mie gambotte (che altrimenti s, senza pantofole, mi finivano sotto ai talloni e mi davano fastidio)!



Se a qualcuno venisse in mente che ho una casa tutta in ordine, senza polvere e super organizzata, penso che si sia fatto un'idea moolto sbagliata!
Queste foto sono abbastanza eloquenti...


Eccomi in versione "io dal parrucchiere ci vado lo stretto necessario e solo per tagliarmi i capelli" perchè il resto lo faccio da me!


E così combinata oggi sono riuscita a togliere le cose dallo stendino (prima che si impolverassero) e a stendere una lavatrice, a mettere a posto un po' di cose che giacevano sulle sedie.
Poi, naturalmente ho lavato i capelli e ho cucinato!

Passano gli anni, ma la domanda è sempre la stessa: come si fa essere sempre impeccabili e ad avere una casa perfetta?
Se c'è qualcuno che possiede la risposta, la dia anche a me, per favore!!!

Ps: le foto che mi ritraggono sono volutamente in bianco r nero, perché nella versione a colori erano veramente inguardabili!!!

Commenti

  1. Ciao e piacere di conoscerti, l'ordine nelle case soprattutto con dei bambini è impossibile

    RispondiElimina
  2. a casa mia regna, a periodi, il finto ordine.
    generalmente però è un macello ;)
    lo stendino fa anche da "armadio", la stessa lavatrice gira anche 3 volte, la polvere sui mobili la fa da sovrana.
    solo scopa e straccio, oltre pulizia cucina e bagno è cosa di ogni giorno.
    come vedi non sei sola ;)

    RispondiElimina
  3. Ops...pensavo avessi rubato le mie foto dal pc!!! Ah ah ah...io credo che chi ha tutto in ordine "fuori" ha un gran disordine "dentro"...viva noi casalinghe non disperate ma taaaanto appagate!!! Un bacio Gabriella

    RispondiElimina
  4. Trovo il tuo blog molto bello. Che ne dici di deguirci a vicenda?
    http://solaanteelespejo.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  5. Troppo simpatico questo post!!!!Mi hai fatto sorridere!!!

    L'ordine? What is it???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad aggravare il tutto c'è stato anche il cambio di stagione!!!

      Elimina
  6. Ciao cara... ogni tanto (invece di fare i servizi in casa) vago per i blog e ogni tanto incoccio in qualcosa di particolare come il tuo! Complimenti e grazi edi non farmi sentire sola nel mare dei calzini spaiati da mettere nei cassetti! Io sono Pattipa, vieni a prendere un caffè da me quihttp://ilcastellodipattipatti.blogspot.it/ che mi fa piacere. Un bascio e a presto!

    PS Per avere la casa a posto ed essere sempre ordinata devi avere la donna di servizio...:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty benvenuta! sto facendo un giro nel tuo blog.

      Elimina
  7. Risposte
    1. ogni tanto tocca riderci su, soprattutto quando l'attacco isterico è dietro l'angolo!!!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…