Passa ai contenuti principali

ricicliamo una vecchia camicia: da taschino a beauty-case


Mio marito, ormai, quando mi vede con le forbici in mano trema! Trema ancor di più se in una mano tengo le forbici e dall'altra un pezzo di stoffa che lui riconosce come una sua camicia (vaglielo a spiegare, poi che è vecchia e con il colletto rovinato)!!!!
Ora la mia domanda è: meglio utilizzarla come straccio per spolverare o usare la stoffa per cucire un beauty case? Io opto per la seconda possibilità.



Cosa mi è servito per il mio nuovo beauty case da borsetta?

Il taschino di una camicia di mio marito (una camicia ormai destinata al riuso!!!)


Un fiore fatto con il mio fiammante tricotin e abbellito con due bottoni


e un po' di colla a caldo e il mio nuovo beauty case porta trucco è pronto!!!
Per non far uscire tutto fuori ho anche messo due automatici trasparenti.

Se volete partecipare a questo linky party del riciclo ecco le istruzioni:
dovere inserire il link del  post (che ha come tema il riciclo di vecchie camicie o vecchi capi di abbligliamento) nella pagina dei commenti.
Non occorre avere un progetto inedito: può essere anche vecchio, basta che sia a tema con l'argomento e al suo interno sia riportato il banner del linky party!





Commenti

  1. Molto carino!
    Questo invece il link al mio lavoretto con due camicie uguali di mio marito, anche loro consumate su collo e polsini:
    http://hofattoilcomposto.blogspot.it/2012/07/anche-questo-lho-riciclato-da-due.html
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Decisamente meglio il Beauty! se passi da me c'è un premio che ti aspetta ;) Ciao.

    RispondiElimina
  3. Anch'io uso il tricotin...l'ho comprato per le mie bimbe ricordando come lo usavo io da piccola ma è ancora un pò difficile per loro e allora mi ci diverto io!
    Lena (Alta priorità)
    PS: grazie di essere passata!

    RispondiElimina
  4. Ciao! Ho il piacere di conoscere il tuo blog grazie all'iniziativa di kreattiva, mi unisco ai tuoi follower! ti aspetto da me se ti va :-)
    http://nailartbyrachele.blogspot.it/

    p.s. sei sicura siano vecchie le camicie? non è che a furia di tagliare ci hai preso la mano??? :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

Bouquet di fiori di carta

Qualche giorno fa, dopo aver realizzato questo bouquet di fiori ho pensato che la cosa divertente del fare la blogger è poter creare cose inutili con i materiali più improbabili. Non datemi torto! Io negli anni ho fatto di tutto usando qualsiasi materiale e molte tecniche. Non avevo mai usato, però, tovaglioli di carta per realizzare dei fiori. L'idea mi è venuta, come al solito, navigando su Pinterest in cerca di ispirazione per un altro lavoro (che vedrete fra qualche giorno, ma che per il momento è top secret!). Come spesso succede non cercavo tutorial per realizzare fiori con i tovaglioli. io volevo realizzare fiori di ciliegio con la tecnica dell'origami. Idea fikissima se non fosse che dopo 2 giorni di prove ho dovuto arrendermi per manifesta incapacità. Ho dovuto fare varie prove trovare la giusta dimensione dei miei fiori, ma alla foine sono molto soddisfatta del risultato e ora vi spiego come ho fatto. Ogni fiore è realizzato con un tovagliolo di carta multivelo.  Per

Esperimenti creativi: la diamond painting

Ciao! Avete passato bene le vacanze estive? Prima di raccontarvi come ho trascorso le mie vi volevo mostrare questa tela realizzata con la tecnica della diamond painting e terminata poco prima dell'arrivo delle vacanze. Faccio un passo indietro e vi racconto del perché abbia fatto la follia di cominciare (e poi di concludere) un lavoro del genere.