Passa ai contenuti principali

Spilla con le cialde del caffè


Ebbene si anche io consumo, svuoto lavo, asciugo e conservo le cialde del caffè!
Le ho usate a Natale come segnaposti (e il post giace ancora nelle bozze!), alcune le ho spacciate a una mia amica per decorare il suo albero di Natale .... ma ne ho ancora molte da utilizzare!!!!


Intanto che penso a come utilizzarle decorare la ghirlanda pasquale, ne ho prese sei, tutte dello stesso colore,   e ho fatto una spilla.

Il tutorial per realizzarla lo trovate da Cruftandfun. Io, che non ho più l'età per portare cerchietti fra i capelli e che ho un indemoniato figlio maschio, ho incollato il fiore con tanta colla a caldo su una spilla.

Io sono pasticciona di mio ma, complici un fil di ferro troppo grosso e la mia sbadataggine, a me i petali si sono uniti in un altro modo!

Non vedo l'ora che arrivi la primavera per togliere i giacconi pesanti e poter mettere la spilla sulla giacca!!!!

Con questo post partecipo al Linky Party di Topogina







Con questo post partecipo a Ricicliamo. Se avete altre idee su come utilizzare le cialde del caffè potete mettere il link al vostro post nei commenti!!!!


Commenti

  1. Che bella! in effetti quel tipo di capsule del caffè sono troppo belle per essere buttate, mi piace proprio il tuo riciclo!
    Il post dei segnaposto natalizi.. verrà buono il prossimo anno! ;)

    RispondiElimina
  2. bella questa spilla.
    Ho una borsa piena di cialde...rubate nelle case di amici

    RispondiElimina
  3. ciao ti ho visto su kreattiva e mi sono unita al tuo blog davvero molto carino e che bel post!se ti va passi dal mio blog e ti unisci? grazie http://iprofumidellamiacasa.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. questa trasformazione mi mancava! Bravissima, sei riuscita a creare un bellissimo fiore!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  5. E' da un po' che non venivo a curiosare il tuo blog... mi sono persa tante tante meraviglie.
    COMPLIMENTI
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
  6. già detta la mia, ora che finalmente sono su Pinterest ti pinno

    RispondiElimina
  7. Anch'io sono un disastro con la colla a caldo e mi scotto spesso!!! Bellissimo, anche se i petali sono sono appiccicati, chi se ne frega?

    Pinno eh? Baci, alex

    RispondiElimina
  8. Veramente molto bella, poi basta pensare con cosa viene realizzata. Bella davvero. sono qui tramite kreattiva. Piacere di conoscerti sono una mamma di gemelle e mi sono appena iscritta

    RispondiElimina
  9. E questo finisce dritto dritto nella mia raccolta di gioielli riciclati... prima o poi devo decidermi a prendere una macchina del caffè! Vado a vedere subito anche il tuo altro progetto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non detto, il post è sempre nelle bozze... su su!

      Elimina
    2. mi sa che lo pubblico come segnaposto per la tavola di Pasqua... altrimenti rischia di rimanere nelle bozze per un anno intero!!!!

      Elimina
  10. Ciao vengo da Kreattiva...
    e sono rimasta affascinata dalla tua fantasia...
    che meraviglioso esempio di riciclo creativo.
    Complimenti!!!
    Ciao da Lucia
    se ti va passa a trovarmi
    http://ilbrucofurci.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. ma che idea riciclosa carina!

    nuova follower….ti seguo!
    bel blog..
    se ti va passa da noi www.alchemianblog.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Anche questa è splendida!
    Bravissima!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Marzo: solo cose belle

  Siamo già arrivati a fine Marzo e io sono di nuovo pronta per mostrarvi la mia agendina di cose belle. Questo mese è stato difficilissimo trovare cose belle, almeno fino a quando non ho trovato questa frase  Da questo momento poi anche questo pazzo mese ha cominciato a ingranare per il verso giusto e io posso raccontarvi qui almeno 2 cose belle (che non saranno tante ma sono sicuramente meno di niente). La prima cosa bella viene dritta dritta, il giorno prima che il Lazio entrasse in zona rossa, dal ritiro del catechismo di Cresima di mio figlio.  Vi lascio anche il link al corto della Pixar che ci ha fatto vedere solo se poi nei commenti mi promettente di dirmi a quale dei tre protagonisti vi sentite più vicini 😉.  La seconda cosa bella è la primavera e le giornate che cominciano ad allungarsi.  Che poi in primavera fioriscono i fiori ma fioriscono anche le idee... Con questo post partecipo a

Progetti di giardinaggio aspettando la primavera

Le giornate si stanno allungando e io presto tornerò a passare i fine settimana nella casa in campagna così ho cominciato a progettare alcuni cambiamenti. Lo scorso anno mi sono dedicata a sistemare le porte e i comodini della camera da letto, vi ricordate? Quest'anno, invece, mi è venuta voglia di sistemare un po' l'esterno della casa perché lo scorso anno mi sono limitata a togliere erbacce e a estirpare una pianta rampicante molto invasiva. Sì ma da dove partire? Beh, intanto cercando sul web un po' di ispirazioni. E così sono annegata, di nuovo, nel mare di Pinterest: ho cominciato a guardare, studiare, salvare pin e ben presto  mi sono ritrovata in una altra dimensione di colori e di profumi. Ho poi cercato di capire come poter realizzare piccole aiuole, o meglio, piccoli giardini delle fate e le rotelle della creatività hanno cominciato a girare vorticosamente... So già che il lavoro sarà lungo e che non riuscirò a fare quest'anno tutte le cose che ho in mente

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.