Passa ai contenuti principali

Centrotavola di Natale - #tomboladell'avvento


Oggi tocca a me essere estratta per la Tombola dell'Avvento!!!!

Io sono pronta per presentarvi il Centrotavola delle feste!


Lo dico subito e lo metto bene in evidenza: l'arancia, anche se svuotata e con la cera dentro non dura per tanto tempo. Quattro giorni al massimo e poi è da buttare. Regolatevi di conseguenza se volete realizzare il centrotavola per la cena del 24!

Fatta questa premessa, vediamo come ho realizzato questo centrotavola!

Ho preso un'arancia, ho tagliato via la parte superiore e l'ho svuotata della polpa.

A bagnomaria, ho fatto sciogliere un mozzicone di candela, che ho poi fatto colare nell'arancia. Come stoppino ho riutilizzato quello della candela. Che a casa mia non si butta niente!!!

Ho messo la nuova candela al centro di un piatto per dolci e ho sparpagliato un po' di stecche di cannella.

Ora accendiamo la candela, spegniamo le luci e godiamoci l'atmosfera natalizia!


Come ogni tombola che si rispetti faccio un riepilogo dei numeri usciti fino ad oggi.



Commenti

  1. Fantastica, al solo vederla si respira aria natalizia... mi sa che ti copio l'idea ;-)
    Tante serene e gioiose giornate
    nonnAnna

    RispondiElimina
  2. Ciao!!! Bellissimo il tuo blog e deliziosa la tua idea per questo centrotavola!!!!

    RispondiElimina
  3. Che bello! :) Sembra proprio di sentirlo, il profumo del Natale...

    Che tempismo: proprio oggi vado a ritirare le mie arance siciliane! :) non direttamente in Sicilia, ovviamente ;)

    RispondiElimina
  4. E' un'idea perfetta anche per una decorazione dell'ultimo secondo!! da copiare tutto l'anno! Ile

    RispondiElimina
  5. H usato tutti ingredienti natalizi: arancia, cannella, cera!

    RispondiElimina
  6. L'arancia scaldata sprigiona profumi inenarrabili...
    ...e la cannella si presenta da se!!!
    Bello bellissimo!
    Condivido...

    RispondiElimina
  7. Per me il Natale è indissolubilmente legato ai mandarini che mia zia svuotava e riempiva di olio per poi accenderli e metterli sparsi per casa!
    Bellissimo il tuo centrotavola con la cannella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doveva esserci un'atmosfera magica! Che cosa usava come stoppino?

      Elimina
  8. Bellissima idea! Si sente bene il profumo di arancia?

    RispondiElimina
  9. il profumo degli agrumi fa Natale già da solo!

    Bellissima idea ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un'insalatiera piena di arance amare profumatissime, ma immangiabili. Da qui a Natale preparerò qualche altra cosa ...

      Elimina
  10. Semplice, veloce ma molto efficace. Ottima idea Grazie
    Un bacione Licia

    RispondiElimina
  11. Si sente il profumo da qui! Bellissima idea!
    Se ti và ti invitiamo a partecipare al nostro instagram contest per festeggiare il primo anno del nostro blog. Tutte le info qui: https://www.instagram.com/p/93AgKlCpGr/?taken-by=mecreativeinside
    Baci
    Mariangela & Elena di ME creativeinside <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenute. Vengo a vedere di che si trattta.

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

Christmas Boots per decorare il Natale

Noi, per tradizione associamo la calza piena di doni alla festa dell'Epifania. In molti paesi nordici, invece, la tradizione riguarda la notte di Natale.  Ci sono molte storie e legende al riguardo, ma in tutte compare la figura di  San Nicola.  Quella che a me piace di più narra di un nobiluomo che, rimasto vedovo, perse tutte le sue ricchezze nel crescere da solo le sue tre figlie.  Le giovani, prive di dote, avrebbero faticato a trovare marito rischiando di dover vendere il proprio corpo per procurarsi da vivere.  San Nicola, all’epoca vescovo, venne a conoscenza della triste situazione di questa famiglia. Rammaricandosi della sorte che sarebbe potuta toccare alle tre figlie dell’uomo, decise di intervenire. Lo volle, però, fare discretamente, senza far sapere che fosse lui il benefattore. Per questo scelse di agire nella notte, lasciando dei sacchetti di oro sul camino della famiglia. Uno dei sacchetti cadde, però, all’interno di una calza e fu proprio lì che fu trovato al matt

Buon Natale

 Buon Natale a tutti!  Per concludere le pubblicazioni per questo 2021 vi lascio con una nuova decorazione per l'albero.  Quest'anno ho trovato il modo per riutilizzare centrini che, un po' rovinati, stazionavano da anni in un cassetto. I materiali occorrenti per il progetto sono veramente pochi: Pallina di plexiglass Centrino Nastro Palline rosse per decorazione Ho rivestito la pallina di plexiglass con il centrino, che ho bloccato con un nastrino. Ho poi rifinito con un fiocco blu a contrasto e le palline rosse per coprire il nodo. Io vi aspetto qui a gennaio e intanto vi auguro buone feste!