Passa ai contenuti principali

I dieci libri preferiti dallo Gnomo


Archiviate le feste eccomi di nuovo qui a scrivere e a pasticciare!

Babbo Natale e la Befana sono stati molto buoni con noi quest'anno e, oltre ai giochi, ci hanno portato un bel po' di libri nuovi.


Mentre mettevamo a posto i nuovi arrivati ho chiesto allo Gnomo di stilare una classifica con i libri che a lui piacciono di più.

Vi presento la top ten dello Gnomo:

  1. Piccolo Blu e Piccolo Giallo di Leo LIonni
  2. Pezzettino di Leo Lionni
  3. Dinosauri in mutande di Ben Cort, Claire Freedman
  4. Arcobaleno. Il pesciolino più bello di tutti i mari di Marcus Pfister
  5. Parole di latte di Silvia Roncaglia
  6. Nella notte buia di Bruno Munari
  7. Pinguino Paolino e il Pesciolino di  Barbalarga Sandro 
  8. Il Gruffalò di  Donaldson Julia 
  9. Il cacciatore sfortunato di Gianni Rodari
  10. L'omino di pan di zenzero di  Stefano Bordiglioni
Per quanto riguarda i nuovi arrivi li leggeremo nei prossimi giorni...



Commenti

  1. Mio figlio (3 anni) è nella fase dei dinosauri! "Dinosauri in mutande" ancora ci manca...dovrò assolutamente rimediare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. corri a rimediare che è un libro divertentissimo!!!

      Elimina
  2. sono indecisa..noi siamo su Elmer e Dal prato al cielo....ma i tuoi consigli mi piacciono molto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendo nota! Elmer c'è anche nella nostra biblioteca.

      Elimina
  3. Sei tornata finalmente!!!! Bella selezione!!!
    Noi, dopo la lettura del Pinocchio integrale di qualche mese fa, abbiamo dato il via a letture più impegnate (nel senso di più lunghe). L'idea del libro che si legge "a puntate", sera dopo sera e per molte sere è piaciuta molto al Pripi.
    Attualmente stiamo leggendo "Rasmus e il vagabondo" di Astrid Lindgren.

    RispondiElimina
  4. mmmm, quanti bei libri da prendere d'ispirazione. Ciao

    RispondiElimina
  5. Ciao, ti ho trovata grazie al linky party di Lola ed ora ti seguo con piacere. Un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  6. Arrivo dal linkyparty di Lola appena approdo e vedo un post sui libri...e sui libri per bambini...non posso che seguirti...se hai voglia di passare a troavrmi ti aspetto molto volentieri
    Ciao
    Laura
    http://strambamamma.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Ciao, arrivo dal linky party di Lola, complimenti per il tuo blog, da oggi ti seguo anch'io :-)
    Che belli questi libri, pensa che l'anno scorso a Carnevale alla materna abbiamo fatto la recita prendendo spunto dal Pesciolino Arcobaleno...
    A presto, se ti va di passare da me ti aspetto
    Mari
    filiefornelli.blogspot.it

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…