Passa ai contenuti principali

Festa di Carnevale: etichette per il buffet

Continuiamo a preparare l'occorrente per la nostra festa di Carnevale?Avete preparato almeno un festone per abbellire la sala?Bene! Ora passiamo a occuparci delle etichette per il buffet.



Rimanendo a tema carnevalesco io ho pensato di realizzarle a forma di mascherina.

Ci vogliono pochi minuti per realizzare queste etichette.
Io ho usato una mascherina semplice, acquistata per 99 cent, e con questa ho fatto il calco sul cartoncino colorato.
Ho poi attaccato la mia mascherina con un po' di nastro adesivo a uno stecco di legno (di quelli che si usano per gli spiedini).

Sull'etichetta ho scritto il nome del dolce.

Se alla vostra festa ci sono bambini intolleranti, questa etichetta è abbastanza grande da contenere anche gli ingredienti del dolce.

Che ve ne pare?

Voi avete mai fatto etichette per il buffet? Se volete potete lasciare i vostri link ai post nei commenti!

Se invece volete partecipare allo Swap di biglietti per la festa di carnevale, correte a iscrivervi!!!

Commenti

  1. Bella l'idea e se può servire anche per gli ingredienti è pure molto utile!!

    RispondiElimina
  2. Davvero carine!!
    Io intanto.mi sto.ingegnando per lo swap... ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.