Passa ai contenuti principali

Idee dal web: alzatine per la tavola a buffet

Non mi sono dimenticata dell'impegno preso riguardante i post sull'organizzazione delle feste, ho solo avuto qualche intoppo organizzativo (chiamiamolo così).

Però voglio riprendere il ritmo, che a me organizzare feste piace un sacco!
Intanto che io mi organizzo con nuovi materiali, con spazi (di casa mia) cambiati e con ritmi di vita sempre più incasinati, ho fatto un giretto sul web e ho trovato delle idee proprio graziose per preparare delle alzatine per la tavola.

L'uso delle alzatine è da prediligere per le tavole a buffet, per creare movimento e per non avere le pietanze tutte sullo stesso piano favorendo, così, i commensali.

Ecco, io le adoro! Non occorre spendere un mucchio di soldi per acquistarle, si possono anche realizzare in casa, magari riutilizzando piatti e bicchieri spaiati.

Dicevo che ho fatto un giro sul web. Ecco, allora, che cosa ho trovato.

Su Centsational Girl c'è un dettagliatissimo tutorial su come creare cake stands avendo come materia prima bicchieri e piatti.

Su Creativando, invece, troviamo una fantastica idea (e il tutorial per realizzarla) per riutilizzare contenitori per il gelato e piatti di carta.

Se siamo particolarmente intraprendenti e vogliamo realizzare un'alzata su più piani possiamo seguire le indicazioni di Dolcimaterieprime.

E se, per caso, in case ci fosse un orribile candelabro? Possiamo modificarlo e farlo diventare un originale cake stand come ha fatto Creative Confetti.

Come sempre anche le vostre idee sono ben accette! Potete lasciare il link al vostro post nei commenti che poi io vi aggiungo!



Commenti

  1. Amo le alzatine... sicuramente mi cimenterò con qualcuna di queste tue proposte ^_^... la foto che ritrae il candelabro è uno splendore!!!

    RispondiElimina
  2. Non ne possiedo nemmeno una ma, già che si possono riciclare da piatti e bicchieri spaiati ottima come idea. Grazie e ciao.

    RispondiElimina
  3. Oggi mi sono cimentata anche io! Domani ci sarà il post con la mia alzatina...

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Le frittelle di Carnevale - la ricetta

Le frittelle sono di gran lunga i dolci di carnevale preferiti dall'Ometto.
Alle frittelle pensavo quando ho deciso di aprire la raccolta "Ricette di Carnevale". In pratica anzichè scrivere la ricetta ho ben pensato di indire un Linky Party!
Avete ancora tempo 15 giorni per partecipare, vi aspetto con le vostre ricette!

Intanto oggi è arrivato il momento di darvi la mia ricetta, direttamente da casa di mamma, che ha recuperato la ricetta di nonna... in praticva una vera e propria ricetta di famiglia.

Ingredienti:

250 gr di riccotta150 gr di farina2 uova60 grammi di zuccherobuccia di limone o di arancia grattugiatamezza bustina di lievito (2 cucchiaini da caffè)  Procedimento

Mescolate la ricotta con lo zucchero poi aggiungete le uova, la farina, la buccia di limone e per finire il lievito.

Friggete le frittelle in olio caldo.
La dose per realizzare la frittella è di un cucchiaino da thè colmo.


Inlinkz Link Party