Passa ai contenuti principali

Cintura all'uncinetto


Finalmente sono riuscita a terminare questa cintura!

All'inizio è stata veramente dura un po' perché non lavoro spesso all'uncinetto, un po' perché, lavorando di sera, tenere il conto dei giri e delle maglie non è stato semplicissimo.

Poi ho preso il via, ho memorizzato i passaggi e il lavoro è filato liscio!!! Per molti giorni questa cinta è diventata la mia routine serale: dopo aver messo a letto il pargolo la mezz'ora all'uncinetto ha rappresentato un formidabile scacciapensieri!

Ora il lavoro è finito. Devo pensare bene a come confezionarlo perché sarà un regalo per una mia cara amica: si accettano idee e consigli ;)

E poiché mi è rimasto ancora un po' di filo questa sera comincerò gli orecchini... curiose di vedere il risultato?

Se volete fare anche voi una cintura così potete trovare lo schema su La Torre di Cotone: le spiegazioni di Carla sono chiarissime!!!


Linky Party C'e' Crisi

Commenti

  1. Semplicemente meravigliosa! Bravissima Barbara ;-))
    ovvio che sono curiosa di vedere gli orecchini ;-))

    RispondiElimina
  2. Caspita che bella! Molto particolare la lavorazione. =)
    Dani

    RispondiElimina
  3. Complimenti bellissima cintura...come sempre sul tuo blog trovo idee interessanti...proprio per questo ti ho assegnato un premio...passa dal mio blog a questo link
    http://ficodindiaecannoli.blogspot.it/2014/06/lovely-blog-award-2014-rosa.html
    per ritirarlo...ciao a presto

    RispondiElimina
  4. complimentissimi!!! io una volta mi dilettavo a fare queste cose ma sono proprio impegnative, che invidia!
    (e grazie al linky party di alex che ti ho rivista)
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta non farsi prendere l'ansia di finire il lavoro subito!

      Elimina
  5. This is precious! I really love your crochet belt!
    Hope you have a wonderful day!
    Hugs from Portugal,
    Ana Love Craft
    www.lovecraft2012.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Ma è veramente bellissima!
    Complimenti! Anche per me lavorare la sera è un relax (il problema è fare tardi ed essere un po' rimba il giorno dopo, però!)
    Aspetto di vedere gli orecchini.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Gli orecchini sono ancora in lavorazione perché devo capire bene come farli!!!

      Elimina
  7. Veramente bella, mi piace molto anche il colore, è facile abbinarlo.
    Anch'io lavoro quasi sempre di sera e come Maria alla mattina sono proprio rima.
    Complimenti
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Norma! La cintura è un regalo per una mia amica: ho scelto apposta un colore facilmente abbinabile.

      Elimina
  8. Ciao CartaCanta, sei bravissima in tutto... ci mancava solo l'uncinetto tra i tuoi talenti! Grazie per il link allo schema! Buon week-end, alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alex! L'uncinetto è una di quelle cose imparate da piccola e poi mai più fatte! Da poco ho "scoperto" che non si possono fare solo centrini e lavori a filet e mi si è aperto un mondo!!!

      Elimina
  9. Alex ha ragione, Barbara sei veramente incredibile, mille talenti nascosti, brava!

    RispondiElimina
  10. nuooo ma è bellissima! io adoro i colletti all'uncinetto, una cintura non ricordo di averla mai vista, la trovo un'idea troppo carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Mi sono data all'uncinetto alternativo: niente più centrini, solo cose da indossare!!!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…