Passa ai contenuti principali

Un'astronave per la nostra #esperienzacreativa

Tutto ebbe inizio da qui! una scatola: una scatola e un piede di bambino che ne fuoriusciva!
"Mamma che bello! con questi attrezzi e questa scatola si può costruire una astronave!"

Ed è così che la scatola dell'imballaggio dei prodotti Crayola divenne, anch'essa, parte attiva della nostra esperienza creativa!



Ora vi faccio vedere come abbiamo fatto a far diventare una scatola di cartone un'astronave e come abbiamo utilizzato i prodotto Crayola!

Innanzi tutto abbiamo pensato alla materia prima: i pennarelli!

Abbiamo realizzato i colori di cui avevamo bisogno con la fabbrica del colori, che è spettacolare! Con attenzione e puntualità, in poco tempo i nostri pennarelli speciali erano pronti! E devo dire che, per aver costruito dei pennarelli, il lavoro è stato veramente pulito!


Siamo passati, poi, a scoprire il funzionamento del Color Spray: un attrezzo anch'esso facile da usare e che ci ha permesso di realizzare le decorazioni della nostra astronave.
Prima di usarlo sui pannelli dell'astronave, però, abbiamo provato sui fogli di carta.


Il resto è stato puro divertimento! Ho lasciato carta bianca allo Gnomo e mi sono limitata ad aiutarlo a far azionare il Color Spray che funziona come se fosse una pompa e a incollare i pannelli di cartoncino sulla scatola

Lo Gnomo ha scritto, disegnato, colorato e alla fine è montato sulla astronave... ed è ancora lì che gioca!


Commenti

  1. ma quanto è bella!!!:)..Sono contenta di stare in un team pieno di persone creative pronte alla condivisione!!!!:)..

    RispondiElimina
  2. Cara Barbara ciao, accidentaccio!!! Il tuo blog mi piace tantissimo! Seguendoti si cresce ancora. Il tuo Gnomo è bravissimo !!!

    RispondiElimina
  3. No scusa....ma io LI VOGLIOOOO !!! Tipo subito ! :D Belli i colori, bravissimi voi e fichissima l'astronave!

    Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono favolosi! Poco sporchevoli e noi ci siamo veramente divertiti tanto!!! Sono contenta che l'astronave ti piaccia!!!!

      Elimina
  4. Che creativi... bell'astronave!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che bella creatività si respira sempre a casa tua Barbara! Astronave favolosa e fabbrica di colori strabiliante!!!
    Baci♡♡♡

    RispondiElimina
  6. Ma che forte quest'astronave Barbara!
    Creatività super!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è facile essere creativi se si hanno a disposizione questi materiali!!!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Le frittelle di Carnevale - la ricetta

Le frittelle sono di gran lunga i dolci di carnevale preferiti dall'Ometto.
Alle frittelle pensavo quando ho deciso di aprire la raccolta "Ricette di Carnevale". In pratica anzichè scrivere la ricetta ho ben pensato di indire un Linky Party!
Avete ancora tempo 15 giorni per partecipare, vi aspetto con le vostre ricette!

Intanto oggi è arrivato il momento di darvi la mia ricetta, direttamente da casa di mamma, che ha recuperato la ricetta di nonna... in praticva una vera e propria ricetta di famiglia.

Ingredienti:

250 gr di riccotta150 gr di farina2 uova60 grammi di zuccherobuccia di limone o di arancia grattugiatamezza bustina di lievito (2 cucchiaini da caffè)  Procedimento

Mescolate la ricotta con lo zucchero poi aggiungete le uova, la farina, la buccia di limone e per finire il lievito.

Friggete le frittelle in olio caldo.
La dose per realizzare la frittella è di un cucchiaino da thè colmo.


Inlinkz Link Party

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.