Passa ai contenuti principali

Idee craft ispirate a Parigi


Cosa si trova si Parigi cercando nel web? Si trovano tante meraviglie!!! Parigi è una città magica ed è sempre fonte di ispirazione!

Io vi mostro quello che a me è piaciuto di più, ma è veramente una piccola parte rispetto al mare di idee che ho trovato!

Sono dieci ispirazioni, tutte con tecniche diverse, tutte bellissime!


Che dire delle candele di Debbie ispirate alla Ville Lumière! Debbie ha semplicemente rivestito le candele con della carta per pacchi a tema parigino.



E se si hanno a disposizione dei cassetti di una vecchia credenza che si fa? Si possono far diventare delle mensole come quelle che ho visto su Ava Blake Creations e che ho trovato subito deliziose!


Lo sapete, vero, che a me piace molto riciclare i vasi di vetro delle conserve? E allora nella top ten non poteva mancare un barattolo in stile shabby schic ispirato a Parigi.


Una manica di un maglione, una tag, un anonimo vaso e l'ispirazione è pronta: un originale vaso di fiori realizzato da Jennifer Rizzo.



E' un po' di tempo che mi voglio cimentare con il cartonage per cercare di realizzare una Exploding Box ma già so che non riuscirò mai a farne una bella come quella di The Gentleman Crafter ispirata a Parigi! Siete rimaste anche voi senza parole, vero?



Ma ancora non ho finito!

Vi piace l'insegna dell'antico bistrot? Se volete potete anche acquistarla!



C'è poi un progetto che mi ha fatto innamorare appena l'ho visto: Victoria del blog Trois Petites Filles ha dato una nuova veste a un vecchio frigorifero e direi che il risultato è strabiliante!



Un'altra tecnica che mi piace molto ma che non ho ancora sperimentato è quella dello scrapbooking. Ma quanto invidio chi è capace di realizzare tag come quella realizzata da  Paulien Van Den Bosch!!!



Della tecnica del trasferimento di immagini parleremo tra qualche giorno, intanto io guardo e ammiro questo paralume ispirato a Parigi che ho trovato su The Moon and Me.


Se abbiamo dei bambini e stiamo programmando un viaggio a Parigi potremmo cominciare al farli giocare con i monumenti di questa città inventando insieme a loro storie avventurose o romantiche: insomma una Parigi in tasca proprio non può mancare!


Vi ricordo che potete aggiungere il link della vostra ispirazione seguendo la rana blù di InlinkZ! Potete inserire post già pubblicati purché siano a tema con Parigi!!! Forza!!! cosa aspettate?









Commenti

  1. Ma sono una più bella dell'altra!!!! Il vaso con il maglione è spaziale!!!!

    RispondiElimina
  2. Ottima ricerca! Tutto molto bello!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia! Proposte bellissime tutte! Qui viene voglia di darsi da fare davvero...i miei preferiti sono: Parigi in tasca e i cassetti della vecchia credenza!
    Splendida selezione Barbara!
    Un abbraccio comare <3 <3 <3

    RispondiElimina
  4. A me piace troppo il frigorifero... devo dire che è stato veramente un divertimento fare questo post!

    RispondiElimina
  5. Ma quanti progetti splendidi Barbara.
    Uno più bello dell'altro.
    La nuova veste del frigorifero è stupenda!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto!!! Da non sapere dove mettere gli occhi!!!

      Elimina
  6. Bellissimi!! Io mi sono innamorata della moda boho, ma non riesco a capire dove trovarla, vedo dei blog bellissimi ma non so se vendono oppure no. Magari puoi aiutarmi??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace ma penso proprio di non sapere come aiutarti!!!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…