Passa ai contenuti principali

Regala un libro per Natale: com'è andata!

Nel Natale 2013 ho commesso un grave errore: ho detto, a chi mi chiedeva cosa regalare allo Gnomo, di comprare libri. Così, senza altra indicazione da parte mia, è successo quello che proprio non mi sarei aspettata!!! E' arrivato di tutto: libri gioco, storie senza senso e senza trama. Una delusione su tutta la linea sia per me che per lo Gnomo. Soprattutto non avevo partecipato a Regala un libro per Natale! Non chiedetemi perché, non vi saprei rispondere!


Quest'anno, però ho imparato dagli errori! Prima di tutto ho evitato di chiedere libri come regali: li ho scelti e comprati io e li ho fatti arrivare con il carico della Befana. Poi, naturalmente ho partecipato a Regala un libro per Natale!

Come è andata quest'anno? Decisamente meglio del precedente! Ho conosciuto una mamma fantastica, Gianna, con la quale ho intessuto una bella corrispondenza alla fine della quale, pochi giorni prima di Natale, è arrivato a casa nostra questo libro:


Lo abbiamo letto e riletto! Ci è piaciuto molto, ci ha fatto riflettere e ci ha fatto sorridere! Insomma un libro come piace a noi e un regalo di Natale gradito e apprezzatissimo! 

Il Re è tale perché ha una corona, ma se per caso non avesse più la corona?...

Non è che ve la devo raccontare io la storia, vero?

Commenti

  1. Sono contenta che tu abbia partecipato e che tutto sia ansato bene,
    Grazie per aver partecipato!
    Buon anno. Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver organizzato tutto!!! Buon anno!!!

      Elimina
  2. Bella l'idea di regalare un libro per Natale.
    Sono i regali piú belli ( se sono quelli giusti naturalmente!)
    Un abbraccio Maria
    P.s. Non ti ho più chiesto come va con le elementari. Tutto bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata veramente una bellissima esperienza! Per quanto riguarda le elementari non poteva andare meglio: maestre brave, bella classe, figlio felice di andare a scuola!

      Elimina
  3. Bella iniziativa.
    Io regalo sempre libri assieme ai giocattoli a mio figlio.
    E ai nipoti solo e sempre libri.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno.
L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli.
Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo!
"Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?"
Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante.
Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo.
Ora vi dico come ho fatto.