Passa ai contenuti principali

#handmadeautumn: ciotola di foglie


Per me autunno vuol dire foglie. foglie che cambiano colore, consistenza. foglie che da verdi, robuste e piene di vita piano piano cambino consistenza e colore. E gli alberi, che prima sopno di un unico colore verde, diventano coloratissimi e pieni di sfumature.

Quando, con le ragazze di The Creative Factory abbiamo di proporre l'autunno come tema del nostro handemade, io non ho potuto non pensare a loro.

Una mattina, mentre accompagnavo mio figlio a scuola, ho fatto incetta di foglie. La strada che dobbiamo percorrere è piena di alberi (non ho la minima idea di che tipo di alberi siano) da grandi foglie adattissime al mio scopo.

Ne ho prese diverse. Alcune verdi, alcune gialle, altre screziate.


Ho poi preso una ciotola di vetro e l'ho ricoperta di pellicola trasparente


Armata di pennello e colla vinilica mi sono messa ad attaccare le fogle alla ciotola. Ho cominciato da quelle verdi perchè sono più resistenti e mi sono servite per dare corpo alla mia ciotola di foglie.

In tutto ho incollato tre strati di foglie, lasciando per ultime quelle dal colore più screziato.


Ho lasciato asciugare per un giorno intero dopo di che, con molta attenzione, ho staccato le foglie dalla ciotola di verto e, con altrettanta attenzione ho tolto la pellicola trasparente dalla parte interna della ciotola.

Questo è il risultato finale.
Con questo post partecipo a


Mi raccomando, passate a trovare anche le mie amiche blogger che hanno preparato dei bellissimi progetti!

Commenti

  1. Un lavoro magnifico, idea veramente originale.

    Complimenti
    Flavia

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Barbara! Il tuo progetto mi aveva molto incuriosito...e non sbagliavo! È un modo carino per conservare " l'autunno" e questa tecnica potrebbe essere sfruttata per ottenere diversi oggetti con le foglie...grazie per averne parlato! A presto. :*
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale. Io pensavo di riproporlo con altre foglie per addobbare la tavola di Natale...chissà se ci riuscirò.

      Elimina
  3. Che bella idea!
    Davvero originale.
    Mi piace moltissimo
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  4. Adoro anch'io le foglie come potrai vedere dai miei segnaposto creati per handmadeautumn.
    Il tuo progetto è stupendo, hai ridato nuova vita a queste foglie bellissime. Complimenti!
    Ketty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono bellissimi anche i tuoi segnaposto, Ketty!

      Elimina
  5. è troppo bella questa ciotola .... la proverò anch'io .... come te adoro le foglie ... le osservo e amo quando sono verdi e rigogliose e le adoro quando scendono lievi assumendo colori dolci e autunnali ....e diventano divertenti quando scricchiolano sotto le suole delle scarpe .... mi piace il tuo post ... un abbraccio e buon autunno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi, sono contenta che ti piaccia. Buon autunno anche a te.

      Elimina
  6. Oh mamma!!!!!! ma è un'idea super super bella!!! Complimenti davvero!
    La ciotola è bellissima e il modo in cui l'hai realizzata...strepitoso!
    Mi sono innamorata di questa tua creazione! Proverò a farla!
    Baci
    Je - Maze Dreamer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jessica. In realtà hanno fatto tutto le foglie, io ho solo assecondato le loro forme e la loro natura. Prova, ti verrà fuori sicuramente una bellissima ciotola!

      Elimina
  7. Risposte
    1. E poi, anche se mantengono la forma, le foglie rimandono morbide al tatto!

      Elimina
  8. Ma che bella la ciotola con le foglie!!! splendida idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che bello sarebbe fare cestini di foglie per contenere frutta secca, noci e castagne (naturalmente usando le foglie dei relativi alberi.

      Elimina
  9. Ma che bella idea!!!! Mi piace tantissimo. Brava:)))
    Vivy

    RispondiElimina
  10. Magnifica, anch'io come te adoro le foglie e l'idea di poterle utilizzare per creare un oggetto per la casa mi piace tantissimo! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Veramente originale e ricicloso. Un bel centrotavola per rendere autunnale la nostra casa! ^_^
    Piacere di seguire il tuo blog, e di conoscerti ;)
    Baci
    Maria

    RispondiElimina
  12. Bellissimo Barbara. Interessante la dritta di inserire prima le foglie più resistenti, non ci avrei pensato. Grazie
    Licia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Licia. Per quanto riguarda le foglie te ne rendi conto al tatto quando le raccogli: più sono gialle e senza linfa più sono sottili ;)

      Elimina
  13. Meraviglia Barbara... Bravissima . Smak

    RispondiElimina
  14. Wow è una meraviglia! Un'idea molto originale!!
    P.s.: Anch'io stamattina camminando ho raccolto bellissime foglie ;) Peccato non siano adatte, comunque è da provare!
    Ti seguo, a presto!
    Silvia da Inartesy.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia. Benvenuta! secondo me vanno bene anche le foglie piccole.

      Elimina
  15. Che idea originale! Non solo si può decorare casa con il tuo progetto, si porta proprio la natura dentro! Con i suoi colori, i suoi elementi...davvero bello! Grazie per l'ispirazione! A presto!

    RispondiElimina
  16. Che bella idea e originale! E quanta destrezza nel farla. Bravissima
    Un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  17. Che bella!! Non avrei mai pensato a una cosa del genere..complimenti, molto originale e creativa ^_^
    Baci, Cri

    RispondiElimina
  18. Ciao Barbara, forte questa idea! Mi piace molto l'effetto finale, quando l'ho vista non pensavo fosse realizzata con foglie vere.... Ma con il tutorial mi sono ricreduta, bacio

    RispondiElimina
  19. Ma quanto bella è, Barby????
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  20. Pensa che avevo in mente di realizzarla per la raccolta, poi vedendo che qui di foglie con un bel colore acceso come il rosso ed il giallo ancora non ne trovo, ho pensato ai porta bigliettini :)
    Bellissima!
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho avuto difficoltà a trovare le foglie gialle. Per fortuna sono riuscita giusto in tempo!

      Elimina
  21. Bellissima con tutte quelle sfumature di colore! Avevo visto un progetto simile su Pinterest e aspettavo di trovare delle belle foglie per provare a farlo, mi hai battuto sul tempo! Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho visto il tuo stesso progetto e sinceramente non pensavo che sarei riuscita a realizzarlo.

      Elimina
  22. Grande Barby! Bellissima idea e stupendo il risultato <3 <3 <3

    RispondiElimina
  23. Ma è davvero bellissima hai avuto davvero un'idea geniale non ci avevo mai pensato. Mi piace molto poi l'effetto plastificato. Domenica vado a raccogliere foglie nel bosco.

    RispondiElimina
  24. è un'idea carinissima!!!Le foglie in questo periodo sono pura poesia!

    ♥ Alixia nel paese del web

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…