Passa ai contenuti principali

#ispirazioninfiera incontra Davide Controne e ... Camillo il geko tranquillo


Siamo giunti quasi alla fine del mio viaggio attraverso il magico mondo di Abilmente e mi dispiace anche molto, perché il post del lunedì è sempre stato per me un appuntamento bello da rispettare e mi ha sempre dato molte soddisfazioni.

Per il momento chiudo l'appuntamento settimanale con #ispirazioninfiera, ma badate bene, è solo un arrivederci al nuovo anno perché tante novità bollono in pentola e ci sono tanti creativi in giro per l'Italia ancora da conoscere e da apprezzare.


E visto che mi piace finire in grande, oggi vi mostro la mia prima e unica video intervista.
Siate clementi con me che non ho neanche l'attrezzatura adatta (ho usato la macchina fotografica) e mi vergognavo anche molto. Sappiate che questa videointervista è tutta merito di Davide Controne che è una persona veramente simpatica e disponibile.

Ora immaginatemi in giro per la fiera e vedo un tizio con uno strano grembiule che sta a fianco di un risciò a pedali...voi che avreste fatto? Io mi sono fermata e ho chiesto informazioni!

Beh non vi voglio rovinare la sorpresa! Vi lascio al racconto di Davide.


Non vedo l'ora di incontrare Camillo in giro per le città italiane e comprare le splendide calze che avete visto esposte sul risciò. Sì, lo so, sembrano cravatte, ci sono cascata anche io!

Questo è un post di

Commenti

  1. La forza innovativa di questo progetto è incredibile! E le calze sono originali e molto belle! Spero anche io di incontrare il geko al più presto!!! Grazie Barby per questa splendida chicca ♡♡♡

    RispondiElimina
  2. ma che idea simpatica ..... mi ricorda tanto il carretto passava e quell'uomo gridava gelati ... beh forse tu non eri nata Barbara .... dai che sei diventata bravissima ... una vera cronista d'assalto ti vedremo a Striscia la notizia??? bacioooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La canzone la conosco anche io...non ti credere! Per quanto riguarda la cronista d'assalto...sono ancora molto lontana dall'esserlo!

      Elimina
  3. Che forte questo tizio!!
    E' proprio vero che alle fiere creative si incontrano personaggi davvero interessanti.
    Brava Barbara, bel colpo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle fiere creative si incontrano veramente tante persone interessanti!!!

      Elimina
  4. Che carino...Bravo speriamo che faccia fortuna. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il suo è un progetto stupendo, sono sicura che ne sentiremo parlare ancora!

      Elimina
  5. Che bella persona, ha saputo spiegare in parole semplici un progetto che spero riesca a prendere piede. Bravissima Barbara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice, chiaro e conciso...non potevo sperare in un esordio migliore come videointervistatrice!

      Elimina
  6. Fichissimo lui e anche Camillo!... Dunque, se ho capito bene, anche io avrei possibilità di incontrarlo in giro? :)))...
    Bravissima Barbara! Sei eccezionale, non hai nulla da invidiare ai cronisti di Striscia, come ha detto Giusi ;)

    Un mega abbraccio!!! :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Regina, il pUnrimo che lo avvista avvisa le altre!!! Un mega abbraccio anche a te!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.