Passa ai contenuti principali

Ispirazioni&Co - Mutazioni - Intervista a Betta Scrap

L'approfondimento del mese di gennaio spetta a me che ho lanciato il tema "mutazioni". Quando con Federica Fabiola e Rosalba abbiamo deciso che questo sarebbe stato il tema, abbiamo anche pensato ad un'altra cosa: perché non coinvolgere nell'iniziativa anche Betta Scrap e la sua Community "A tutto Riciclo"?
Un rapido scambio di mail con Betta e tutto è stato chiarito e pianificato. C'è stato l'invito ufficiale sulla Community a partecipare a Ispirazioni&Co.


E devo dire che i commenti al nostro invito sono stati entusiasti!
Così come è stata contentissima Betta di essere intervistata.

"L idea di Barbara, sostenuta pure da noi, è questa volta si fare un intervista
A te
In quanto regina di una community che della mutazione fa il duo stendardo
Ti piace l'idea?
Betta Betta Scrap
CERTO!!! Che onore!!! Una intervista...... Mi fate sentire importante!! "

 Curiosi di conoscere Betta e di saperne di più su di lei e sui suoi hobbies creativi? Betta si occupa di scrap-booking e di altered e i suoi lavori sono meravigliosi. Questi sono i lavori con i quali ha partecipato alla raccolta

http://bettascrap.blogspot.it/2015/04/buon-compleanno-monica.html

http://bettascrap.blogspot.it/2015/07/porta-occhiali-con-le-patatine-d.html
Ultimamente ha pubblicato un post che racchiude il 2015 in sei lavori fatti da lei e pubblicati sul suo blog.

Ora vi lascio alla lettura della sua intervista...
Che cosa è la creatività per te?

La creatività per me, è la libertà della fantasia e delle mani!!! Libertà di pensare, progettare, pianificare, trasformare, modificare e vedere, alla fine, realizzata un'idea!
Non c'è altra cosa che ti permette di farlo e in più mi fa stare bene!!!!!

Vuoi raccontarci il tuo blog in 10 parole?
Il mio blog è "il mio mondo parallelo". E' Elisabetta che la maggior parte delle persone che mi conosce nella vita di tutti i giorni, non ha idea di cos'altro faccia...

Tu ti occupi prevalentemente di scrap-booking e di riciclo creativo. Ci puoi spiegare come queste due tecniche possano andare d’accordo?

Lo scrap è entrato nella mia vita in punta di piedi quando, 11 anni fa, è nata mia figlia. 
Non amavo quegli album senza un decoro, un dettaglio simpatico, un semplice adesivo per vivacizzare le pagine per una bambina e da quel momento non l'ho più abbandonato!!! Ho iniziato anche ad avvicinarmi al computer fino a quel momento solo un 'video gioco' e, di conseguenza col mondo di internet le possibilità di allargare i miei orizzonti sono diventate infinite!!!
Quando si ha la curiosità di vedere di cosa sono capaci le persone dotate di estro, viene quasi naturale interessarsi ad altro e per me è stato così per il riciclo. 
Sembra strano, ma ogni volta che sto per buttare qualcosa mi chiedo sempre se possa essermi utile oppure trasformarlo in altro. Un esempio è il porta occhiali riciclando il tubo delle patatine, oppure fare un porta foto da appendere con un cartone pubblicitario a forma di cuore e così via!! Potrei parlarne per ore....... Lo scrap abbinato al riciclo è stata la cosa più naturale!

Su G+ gestisci una bellissima e attivissima community di riciclo creativo. Come ti è venuta l’idea e perché hai scelto proprio G+ come social per la tua community?
La mia community 'A tutto riciclo' è nata meno di un anno fa, ma mi sta dando tantissime soddisfazioni!!!! Quasi ogni giorno ci sono richieste per entrare a farne parte e non posso che esserne stra felice!!!!
La scelta di aprirla su Google+ è stata quasi un caso............ Facevo parte di diverse community e ho anche cercato quelle sul riciclo, ma allora non c'era quello che avevo in mente, così una sera davanti al pc mi sono detta: "Perchè non la apro io????" Nel giro di qualche ora è nata e io, di questo, ne sono molto orgogliosa! ^__^
Sia il blog sia la community, sono un grande ma gioioso impegno!!!!! Non è il mio lavoro, ho una famiglia con tutti i doveri insiti, ma non riesco a fare le cose giusto per farle, quindi la mia dedizione è tanta!

Partecipi ogni tanto alla nostra iniziativa, cosa ti piace di Ispirazioni&Co. e cosa invece vorresti fosse diverso?
Partecipare alle vostre Ispirazioni a volte è una sfida, come per il tema di questo mese, ma è proprio la varietà che proponete a spingermi a prenderne parte e che mi piace un sacco. Non la vorrei diversa e secondo me andate alla grande già così, ma se mi venisse in mente un suggerimento, lo farò presente di sicuro!!!
Kissssssssssssssssssssssss
Betta.

Vi siete persi i post ufficiali delle Comari? Nessun problema, eccoli qui in ordine di pubblicazione!
Fabiola
Rosalba
Di seguito, invece, trovate tutti i link che fanno parte della raccolta  MUTAZIONI



Commenti

  1. Non conoscevo Betta, quindi grazie per avermela presentata con la tua intervista!

    RispondiElimina
  2. Bellissima intervista, Barbara!!!

    RispondiElimina
  3. Che forza ragazze!!!!!
    E poi dicono che noi donne non sappiamo fare squadra!
    :*)

    RispondiElimina
  4. Piacere di conoscere Betty. Bellissima intervista ora corro a vedere la sua pagina...curiosa io!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Marzo: solo cose belle

  Siamo già arrivati a fine Marzo e io sono di nuovo pronta per mostrarvi la mia agendina di cose belle. Questo mese è stato difficilissimo trovare cose belle, almeno fino a quando non ho trovato questa frase  Da questo momento poi anche questo pazzo mese ha cominciato a ingranare per il verso giusto e io posso raccontarvi qui almeno 2 cose belle (che non saranno tante ma sono sicuramente meno di niente). La prima cosa bella viene dritta dritta, il giorno prima che il Lazio entrasse in zona rossa, dal ritiro del catechismo di Cresima di mio figlio.  Vi lascio anche il link al corto della Pixar che ci ha fatto vedere solo se poi nei commenti mi promettente di dirmi a quale dei tre protagonisti vi sentite più vicini 😉.  La seconda cosa bella è la primavera e le giornate che cominciano ad allungarsi.  Che poi in primavera fioriscono i fiori ma fioriscono anche le idee... Con questo post partecipo a

#solocosebelle di Giugno

Se il mese di Maggio è andato via veloce (troppo veloce, a dire la verità), Giugno è stato pieno di eventi memorabili e non potevo non raccontarveli. In realtà non avrei potuto, ancora una volta, saltare l'appuntamento con #solocosebelle di Fioredicollina . Senza troppi preamboli ecco le mie cose belle di giugno Uno Riaprono i musei e noi ne approfittiamo per una fantastica visita guidata ai Musei Vaticani. Bella, faticosissima ma senza dubbio un bel nutrimento per lo spirito. Avrebbero potuto anche lasciarmi lì dentro, davanti alla Scuola di Atene di Raffaello e io non avrei minimamente protestato. Due Un anno scolastico difficile si è concluso in modo molto positivo! Sempre in presenza tranne le 2 settimane nelle quali siamo stati zona rossa. Bravi tutti i ragazzi, gli insegnanti e le famiglie perchè questo a settembre sembrava davvero un traguardo difficile da raggiungere. Ora lo studente si rilassa e si gode le sue meritate vacanze! Tre Finalmente a giugno è arrivato il nostro

Bouquet di fiori di carta

Qualche giorno fa, dopo aver realizzato questo bouquet di fiori ho pensato che la cosa divertente del fare la blogger è poter creare cose inutili con i materiali più improbabili. Non datemi torto! Io negli anni ho fatto di tutto usando qualsiasi materiale e molte tecniche. Non avevo mai usato, però, tovaglioli di carta per realizzare dei fiori. L'idea mi è venuta, come al solito, navigando su Pinterest in cerca di ispirazione per un altro lavoro (che vedrete fra qualche giorno, ma che per il momento è top secret!). Come spesso succede non cercavo tutorial per realizzare fiori con i tovaglioli. io volevo realizzare fiori di ciliegio con la tecnica dell'origami. Idea fikissima se non fosse che dopo 2 giorni di prove ho dovuto arrendermi per manifesta incapacità. Ho dovuto fare varie prove trovare la giusta dimensione dei miei fiori, ma alla foine sono molto soddisfatta del risultato e ora vi spiego come ho fatto. Ogni fiore è realizzato con un tovagliolo di carta multivelo.  Per