Passa ai contenuti principali

Progetto bionike: Storie Pelle a Pelle


BioNike è una azienda italiana all’avanguardia nell’ideazione e nella produzione di cosmetici ideali per le pelli più sensibili. Quando lo Gnomo da piccolino ha sofferto di dermatite da contatto (e abbiamo impiegato un sacco di tempo per capire che a far venire le bolle in faccia era la copertina di lana che io tenevo ai piedi del suo lettino e che ogni tanto lui, nelle sue evoluzioni notturne, finiva per usare come cuscino) la pediatra mi aveva consiglato proprio uno dei prodotti Bionike per lenire il fastidio e il prurito. Sono stata quindi contentissima di accettare l'invito di condividere con voi l'ultimo progetto di Bionike: Storie pelle a pelle.



Cosa sono le "Storie pelle a pelle"? Sono storie animate dallo SKIN TEAM, amici fantastici con cui giocare a scuola e a casa: una stella marina e sette divertenti animali (pesce, tartaruga, ippopotamo, gatto, elefante, leone, farfalla). Stella Marina è la protagonista che ricorda l’importanza della
protezione sotto il sole e introduce, con l’aiuto dei sette animaletti, gli elementi di cura e di conoscenza della pelle in tutti i suoi aspetti.


Storie per la Pelle è uno scrapbook digitale divertentissimo da realizzare. La storia è scritta da Annalisa Strada e i protagonisti dello Skin Team ci ricordano in modo giocoso e divertente le principali regole della protezione della pelle.

Neanche a dirlo che l'Ometto ed io ci siamo messi insieme a leggere, scegliere le foto e colorare le immagini di questo divertentissimo scrapbook.  


Vicini vicini davanti al pc. E' stato non solo un modo per giocare insieme ma anche per ripercorrere le vacanze dello scorso anno, per raccontare storie e aneddoti. 





Lo potete fare anche voi, naturalmente! 
Anche voi potete compilare il vostro scrapbook e potete anche partecipare al concorso organizzato dallo Skin Team

Come si fa a partecipare al concorso? 

Facile! Andate sul sito dello Skin Team registratevi e  preparate il vostro scrapbook entro il 30 settembre.
I 5 scrapbook più belli saranno premiati con un set di prodotti BioNike per la cura e la protezione
della pelle dei più piccini. 


Oltre al concorso per le famiglie, Bionike ha pensato anche alle scuole mettendo a disposizione degli insegnanti un kit di strumenti ludici per parlare di protezione della pelle, ma anche delle sue caratteristiche e del modo di prendersene cura. Il Kit, con i protagonisti dello Skin team, è gratuito ed è stato consegnato alle scuole che ne hanno fatto richiesta.

A noi non resta che spalmarci di crema solare e goderci queste stupende giornate di sole

Commenti

  1. Bellissima idea questa! Insegnare a bambini cose essenziali facedoli divertire...
    E ce vi siate divertiti in due no ho dubbi :)))

    ps Barbara scusa ma ho ricevuto una notifica per INSIEME RACCONTIAMO 9 ma quando sono venuta sul tuo blog mi è comparsa la scritta la pagina è inesistente.
    Siccome ultimamente blogger fa di nuovo le bizze, nnon ho capito se hai tolto il post o se è proprio blogger che.... ******
    Ciaooo

    RispondiElimina
  2. Ma io ancora non l'ho scritto il post di insieme raccontiamo! Avevo messo in programma come promemoria ma poi ho eliminato perché non ho fatto in tempo a scrivere. Se riesco li sscrivo oggi

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…