Passa ai contenuti principali

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate


Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese.
Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco.
Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua?
La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua.
Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

E allora vi dò un piccolo indizio... a casa mia il sabato sera si decorano le uova che il giorno dopo serviranno come segnaposto per il pranzo di Pasqua.
Lo scorso anno l'Ometto aveva preparato una serie di mostri orripilanti con 3 occhi e 2 bocche, diciamo che erano uscite fuori delle uova non propriamente a tema pasquale.
Quest'anno ho cercato di mettere dei paletti preventivi e ho proposto di disegnaere emoticon sulle uova.
Avete presente quelle buffe faccine su sfondo giallo? Esatto... abbiamo giocato con le emozioni!
Avevamo in tutto a disposizione sei uova che io ho preventivamente svuotato, lavato e asciugato.


Abbiamo fatto i bravi e senza litigare ci siamo presi 3 uova a testa e armati di pennarelli ci siamo messia al lavoro.

Queste sono le mie "uova di emozioni" (evito di farvi vedere quelle dell'Ometto che ha leggermente virato sul tema disegnando uno scheletro, la faccia di un maiale e Troll Face).


Ora tocca a voi raccontarci delle vostre emozioni e giocare con noi. Vi ricordo che l'unico limite alla fantasia è il rispetto del tema del mese 😉. Avete come sempre tempo fino alla fine del mese!


Commenti

  1. Simpatiche le tue uova, ma voglio vedere anche quelle dell'ometto 😁
    Sembrano originali.
    Cerco di partecipare questo mese; si accettano scommesse sul fatto se ci riuscirò 😉😅
    Marina

    RispondiElimina
  2. Simpatiche ed originali, le vostre uova!!! :)
    A presto... Lulù

    RispondiElimina
  3. Barbarella, lo vuoi un premio????? Allora guarda qui QUI

    RispondiElimina
  4. Ciao Barbara,
    sono simpaticissime, semplici ma di sicuro effetto!!
    Complimenti!
    Maris

    RispondiElimina
  5. sono troppo belle queste uova .... ricordo che anche con mio figlio si pitturavano le uova per le feste Pasquali ... una bella emozione tornare indietro con i ricordi ...
    sono riuscita a fare un post anch'io .. difficile parlare di emozioni le proviamo le preserviamo ma parlarne è difficile ,,, in fondo ognuno di noi agisce diversamente .... un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Vengo finalmente a leggere i post arretrati della raccolta di aprile ...
    Mai decorate le uova, ma ci pensi?
    Bella idea, ma pure io vorrei vedere quelle del pargolo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa. Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma. In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più. Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo! "Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?" Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante. Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo. Ora vi dico come ho fatto.