Passa ai contenuti principali

Di estate, tende e girasoli

Avrei bisogno di tende nuove per la cucina, dissi qualche tempo fa alla genitrice...

Detto, fatto! Nel giro di qualche anno siamo riuscite a mettere in sieme, stoffa, matrice del ricamo e fili occhiali da vicino della giusta gradazione!
Certo, nel giro di qualche anno...mica penserete che coordinare due persone sia così veloce e rapido!

Prima di tutto le misure.
E qui è colpa mia, che mi scordavo sempre di prenderle, e poi, qualdo le prendevo di scriverle...insomma stabilire le misuere delle tende è stata una operazione laboriosa.
Poi il taglio della stoffa e non da ultimo il soggetto da ricamare e la tecnica.
Già perchè inizialmente doveva essere un disegno a punto croce che lentamente è diventato punto pieno e per magia il disegno si è quatruplicato sul telo della prima tendina.


Dettagli!
La mia raccomandazione alla genitrice è stata un'altra: "mi raccomando Mamma le tendine devono essere identiche e simmetriche...mi raccomando eh che se no passo a rirare via il filo".
Voi vi immaginate la reazione della genitrice vero??? Mi voleva strozzare con i due metri di stoffa che aveva a portata di mano! Non lo ha fatto solo perchè avrebbe rovinato l'orlo a giorno appena terminato e perchè in fonodo mi vuole bene.

Attualmente il lavoro procede bene ed è finita la prima tenda...per settembre la mia cucina avrà le tende nuove!!!

Con questo post partecipo a

https://squittydentrolarmadio.blogspot.com/2018/07/ispirazioni-co-43-giallo.html


Commenti

  1. se la prima è fatta...siamo a cavallo. a me sembrano perfette....che accoppiata vincente...complimenti a mamma veranente troppo belle!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manca un solo mazzo di girasoli...forse per fine settembre ce la facciamo

      Elimina
  2. Sono molto belle, bravissima. Serena giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. W le mamme!!! ^_^ dai, con i tempi ci siamo, Barbara... alla mia ho chiesto circa 5 anni fa di mettere su un copridivano su misura e ancora discutiamo sul colore! eheheheh...

    Brave, brave, brave... :*

    RispondiElimina
  4. Idee chiare vedo!
    Beh, mi consolo. C'è chi è più lento di me!
    Buona continuazione di lavoro

    RispondiElimina
  5. Invece tra me e mia madre sono io quella che titubo, cincischio. E si battibeccare come è normale tra madre e figlia. Mi hai fatto sorridere. ��

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa. Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma. In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più. Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo! "Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?" Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante. Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo. Ora vi dico come ho fatto.