Passa ai contenuti principali

I paesaggi di questa estate

Le mie vacanze stanno per finire. fra qualche giorno tornerò alla normale vita di città e mi lascerò alle spalle l'estate.
Qualche cosa, però di queste vacanze ve la voglio raccontare.
Intanto, così per cominciare, avrete notato la mia assenza dai social. Non era mia intenzione, non l'ho fatto a posta, c'è stato un insieme di congiunture astrali negative che mi hanno fatto scassare il telefono pochi giorni prima della partenza. Il pc è sempre con me ma il tempo di accenderlo è veramente poco e i primi giorni di vacanza neanche riuscivo a collegarmi alla rete dell residence...
Quindi ecco tutti i miei programmi di scrittura e di condivisione sono andati presto a ramengo.
Tra le tante, tantissime, cose che ho trascurato c'è senza dubbio Ispirazioni&Co.
Il tema che con Federica abbiamo scelto questo mese è fantastico e fatto a posta per l'estate: paesaggi!
Qualsiasi tipo di paesaggio va bene, un paesaggio a noi caro, un paesaggio suggestivo, un paesaggio di città, di mare, di montagna, a voi la scelta!
Raccontatecelo, noi vi aspettiamo!

Io ora vi racconto del paesaggio che vedo dal residence che ci sta ospitando.

Quest'anno abbiamo deciso di andare in vacanza a Maranza, una frazione di Rio Pusteria in val Isarco e ci siamo ritrovati in un posto fantastico!

Il colore di questa estate è senza dubbio il verde.


Il verde dei prati, immensi e che sembrano infiniti.

Gli animali sono senza dubbio le mucche che pascolano in semi libertà, ma anche che sono nelle stalle.

E per l'Ometto la stalla è stata, durante questi 15 giorni, l'appuntamento quotidiano delle 19. Armato di stivali è andato a pulire, dar da mangiare e ha anche fatto un tentativo di mungitura. Il tutto insieme al fattore che poi è anche il proprietario del residence che ci ospita.

Il panorama è sempre sorprendente e, quando il cielo è limpido, ti sembra quasi di toccare il cielo con un dito.


Con questo post partecipo a


Avete ancora un po' di giorni per mettere i vostri paesaggi in raccolta... vi aspetto!!!

Commenti

  1. Un posto davvero fantastico e riposante al solo sguardo. Grazie per averci mostrato queste belle immagini. Buon rientro in città.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Luoghi stupendi che devo ancora visitare. Anche da me il verde ha predominato quest'anno, si vede che c'è proprio bisogno di riposarsi con questo colore. Grazie per la tua condivisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente andare, Marta! Tutta la valle è bellissima

      Elimina
  3. Beh, ma la Pusteria è così! Straordinaria sempre. In estate e pure in inverno!
    E quando è verde è verde proprio!

    RispondiElimina
  4. Tutto bellissimo. A Maranza ci sono stata qualche anno fa. Ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.