Passa ai contenuti principali

Mi sono regalata una stella...



Seconda stella a destra, questo è il cammino
E poi dritto fino al mattino
Poi la strada la trovi da te
Porta all'isola che non c'è



Alt! Fermi tutti! Già io mi perdo con facilità se le strade hanno un nome e se devo arrivare a un indirizzo preciso, figuriamo se devo seguire stelle senza nome, mi basta poco e mi ritrovo in un'altra galassia!


E se ogni stella avesse il suo nome? Non sarebbe tutto più facile? Mica solo per Peter Pan e i suoi amici, pensateci! Anche Pinocchio avrebbe la vita un tantino più semplice, che valla a trovare la stella dei desideri, se non sai neanche come si chiama! Per non parlare poi di tutte le fiabe sulle stelle.

E poi, guardare il cielo stellato è sempre una meraviglia e una fonte inesauribile di ispirazione.

Io ho un bellissimo ricordo di serate passate con il naso all'insù a vedere le stelle: uno spettacolo meraviglioso a poco prezzo, se ci pensate!

Ma lo sapete che cosa ho scoperto qualche giorno fa?
Ho scoperto che esiste un'anagrafe delle stelle e che si può dare nome alle stelle!
All'inizio ho pensato a una cosa un po' strampalata, lo ammetto. Poi però ci ho riflettuto bene ed è prevalso il mio animo megalomane: ho scelto la mia stella.

Ora vi spiego bene, perché tutto ha un senso e un significato.
Intanto è una operazione che si può fare tranquillamente da internet. 
Esistono molti siti che offrono questo servizio. Io ho usato Etoilez-Moi e mi sono trovata benissimo.

Il sito offre molti "pacchetti". Già, perché io la stella l'ho "battezzata" per me, ma volendo si può anche regalare. Lasciando stare i regali romantici per i fidanzati, a me l'idea di regalare una stella per un battesimo, non mi dispiace proprio, anzi! Sempre meglio una stella di una cosa inservibile.

Ritorniamo alla mia stella che se mi metto a parlare di regali inappropriati divago e perdo il filo.

Il pacchetto che ho scelto io è quello digitale "una stella cadente" e in meno di 24 ore ho ricevuto il certificato di battesimo della mia stella con il nome da me scelto, la mappa astronomica per localizzare la mia stellina, la scheda della costellazione e una poesia.





La Fenice, secondo la mitologia, è un uccello di fuoco che dopo la morte rinasce dalle proprie ceneri.

All'interno della costellazione della Fenice c'è una stella che si chiama "speranza", l'attesa fiduciosa di un futuro positivo.
Questo certificato riporta la data del 10 agosto, giornata di San Lorenzo nella quale si manifesta nel cielo il fenomeno delle stelle cadenti.

Volete battezzare anche voi la vostra stella? Cliccate sul banner!

Commenti

  1. Ma ADOROOOOOOO!!!!!! Voglio regalarle ai miei bimbi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È facilissimo io poi ho tutto stampato e messo al sicuro in una cartellina

      Elimina
  2. Alla fine hai ceduto ...
    Che dire? Rimango scettica ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

Christmas Boots per decorare il Natale

Noi, per tradizione associamo la calza piena di doni alla festa dell'Epifania. In molti paesi nordici, invece, la tradizione riguarda la notte di Natale.  Ci sono molte storie e legende al riguardo, ma in tutte compare la figura di  San Nicola.  Quella che a me piace di più narra di un nobiluomo che, rimasto vedovo, perse tutte le sue ricchezze nel crescere da solo le sue tre figlie.  Le giovani, prive di dote, avrebbero faticato a trovare marito rischiando di dover vendere il proprio corpo per procurarsi da vivere.  San Nicola, all’epoca vescovo, venne a conoscenza della triste situazione di questa famiglia. Rammaricandosi della sorte che sarebbe potuta toccare alle tre figlie dell’uomo, decise di intervenire. Lo volle, però, fare discretamente, senza far sapere che fosse lui il benefattore. Per questo scelse di agire nella notte, lasciando dei sacchetti di oro sul camino della famiglia. Uno dei sacchetti cadde, però, all’interno di una calza e fu proprio lì che fu trovato al matt

Mini libro per l'autunno

Ogni tanto bisogna sperimentare e blog nasce proprio per documentare i miei pasticci creativi. Certo questa volta, forse ho un po' esagerato e ora vi racconto perchè. Prima di tutto per il video: il mio primo reel su instagram. Lo so i reel esistono da un bel po' e io arrivo tardi a scoprirli, ma mai dire mai! Il video, poi è di per sé una sfida perché nel video vi mostro un mini libro che ha come tema l'autunno e con il quale partecipo al Craftlandia Challenge  di Craftartista. Ok direte voi... dove sta la sperimentazione? La sperimentazione, anzi le sperimentazioni, stanno proprio dentro a questo mini libro nel quale ho voluto raccogliere tutto ciò che riguarda l'autunno utilizzando tecniche particolari. Questa è la pagina con la sperimentazione che mi è piaciuta di più e che mi ha dato più filo da torcere. Ho realizzato un caviardage, o almeno ci ho provato. Il caviardage è una processo creativo che consiste nella realizzazione di una poesia a partire da una pagina s