Passa ai contenuti principali

La nuova vita di un vecchio trumeau


Sono in piena fase di rivoluzione creativa e a farne le spese, questa vola, sono la mia casa virtuale e la mia casa reale.
Ma andiamo per ordine.
Ci eravamo lasciati con l'apertura del nuovo blog Alla ricerca della creatività che sta piano piano diventando la nuova casa dei miei post di Ispirazioninfiera.
La nuova casa sta prendendo forma e sono anche contenta del risultato e mi sta venendo l'ansia di finire velocemente di fare il trasbordo perché ospiterà presto storie nuove e nuove scoperte.

Poi c'è la mia casa reale, quella che devo pulire e accudire che se no mi diventa una stalla!
Anche qui è arrivato il mio attacco di rivoluzione creativa.
Questa volta ha colpito i mobili...
Niente panico non ho buttato niente e, anzi, sono anche soddisfatta del mio lavoro.
Cosa ho fatto?
Ho dato una bella sistemata a questo vecchio trumeau.


L'ho svuotato completamente e ho eliminato una vecchia fodera che ricopriva il fondo e i ripiani.
La missione però non era ancora finita.


Mi sono armata di alcool denaturato e panno e ho dato una bella pulita e sgrassata.
Poi ho cominciato a passare la cera all'interno del mobile e sui ripiani.
Il cambiamento è stato incredibile!
Ho riempito la parte alta del mobile con i bicchieri a calice (del servizio semi-buono).


Ora, non contenta, ho messo mano anche a un vecchio baule, ma poiché era piuttosto rovinato, il lavoro è stato più lungo e ancora non ho finito di sistemarlo.

Ancora un po' di pazienza e ve lo farò vedere!

Commenti

  1. Wowww, è bellissimo, dovrei fare la stessa cosa con una cassettiera, seguirò le tue istruzioni. Grazie mille.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sinforosa! Poi facci vedere il risultato del tuo restauro eh!

      Elimina
  2. ehm... ci sarei anch'io da restaurare.. mi prenoto????? ahhahahahahahaha
    Battuta a parte hai fatto un gran bel lavoro!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo lavoro, sei stata molto paziente. Anch'io dovrei rifare a nuovo un comò di mia bisnonna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta. Ho tolto una quantità di chiodi che neanche te lo immagini!!!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.