Passa ai contenuti principali

Di arredamento, sogni e ispirazioni


Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?
Un po’ nelle riviste di arredamento, un po’ su Pinterest, un po’ su Instagram. Avete anche voi la sensazione che le case ritratte in foto siano tutte perfettissime? Ecco, a me fanno tanta, tanta invidia! Per questo motivo ho cercato ispirazione, in questo periodo, anche sui siti di arredamento, anche se, a dire la verità la ricerca in questo modo risulta parziale, perché giocoforza si guarda un brand per volta.
E questo è stato il mio cruccio e il mio problema fino a che non sono incappata nei siti di arredamento aggregatori di idee dove poter trovare ogni tipo di arredamento e ogni stile: insomma una vera babele dove poter sguazzare a piacimento e a me si è aperto un mondo!
Oggi mi sento particolarmente buona e voglio condividere con voi parte delle mie scoperte.
Vi voglio parlare di Homelook che è una piattaforma dedicata all'arredamento che unisce gli amanti del design, negozi e esperti del settore.
E qui veramente mi sono divertita!
Ma andiamo con ordine.
Prima di tutto Homelook non è un negozio, ma è estremamente facile (basta un click) arrivare al negozio vero e proprio e, se si vuole, acquistare il prodotto.
C’è una vastissima scelta tra marche fikissime e che a me piacciono molto e si trova letteralmente di tutto per progettare sia la casa che, se si è fortunati e se ne possiede uno, il giardino.
In ogni caso le idee non mancano.
Una altra cosa importantissima, e che a me ha fatto molto comodo, è la possibilità di salvare, condividere e aggiungere i commenti alle ispirazioni che più ci piacciono: in pratica si trova di tutto senza perdere nulla.
…sono rimasta su questo sito una intera giornata!
Sono passata, come una trottola impazzita dalla esplorazione delle bacheche e ho trovato interessanti ispirazioni per ridare vita ai  mobili  della camera da pranzo, a una vecchissima cucina in ferro.
Dal catalogo delle camere da letto ho trovato una strabiliante idea per sistemare un vecchio comò che è nella casa di campagna e che ha assoluto bisogno di essere sistemato.
Mi sono innamorata di bagni arredati in modo galattico e anche in questo caso sarà almeno un anno che ho in mente di sistemare un mobile ma in questo caso la ricerca è stata più ardua e le nuove soluzioni che ho scoperto stanno pericolosamente prendendo il sopravvento sull’idea di salvare ciò che già esiste…non ci credete? Venite qui a scoprire di più!
Insomma ho trovato ispirazione per lavorare almeno un anno… ora spero anche di avere il tempo per realizzare tutti i miei progetti.
Si accettano scommesse su quanto riuscirò a realizzare e su quanto, invece, deciderò alla fine di comprare.

Commenti

  1. Ma che belle indicazioni, andrò anch’io a fare un giretto in quei siti, adoro immergermi nelle immagini di case invidiabili. Grazie mille e buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. 😂 😂 😂 😂
    Ecco, perché non ti posso lasciare da sola manco un giorno!!!
    Se ti può consolare, sto facendo incetta di idee pure io, in questo fancazzismo vacanziero sto facendo il conto alla rovescia per l'estate creativa. Ho una lista improponibile di idee.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Regala Un Libro per Natale. La mia partecipazione

Sono stata indecisa fino alla fine, fino all'ultimo giorno utile per partecipare, poi alla fine ho ceduto all'ultima mail di Fedrica e anche per questo anno ho partecipato allo swap di Natale più fiko che c'è: "Regala un Libro per Natale"!
Un abbinamento perfetto e una intesa assoluta, quella con Grazia e suo figlio Pietro.
Così, appurato che i nostri due ragazzi hanno gli stessi gusti in fatto di lettura, abbiamo deciso di regalarci lo stesso libro: Diario di una Schiappa. Una vacanza da panico.

L'Ometto è cresciuto, i suoi gusti in fatto di libri si sono evoluti e io ancora non sono riuscita a raccontarvelo...sarà uno dei miei buoni propositi per il 2019.

Saponette gel fai da te

Succede, capita, che si guardi distrattamente Facebook dal cellulare. Un po' per abitudine, un po' per passare il tempo, un po' perché non si ha la voglia di fare letture un po' più impegnate, un po' per curiosità.
E di certo un video attira molto di più l'attenzione di un testo scritto.
Così è successo che un paio di sere fa io sia stata ipnotizzata da un video tutorial nel quale venivano realizzate saponette gelatinose.
A me l'idea di fare il sapone a casa mi è sempre piaciuta molto. Non ho mai provato perchè ho sempre avuto molta paura di usare la soda, quindi ho sempre cercato scorciatoie. Vi ricordate delle mie saponette alla glicerina? Ecco diciamo che anche in quel caso ho un po' barato!
Quando invece ho visto il video tutorial qualche giorno fa ho pensato "Ma dai! Può essere mai così semplice? Ci devo provare".
Detto, fatto, domenica mi sono fatta aiutare dall'Ometto e ora vi spiego bene cosa abbiamo combinato.

Ingredienti:

una bust…