Passa ai contenuti principali

Bouquet di fiori di carta


Qualche giorno fa, dopo aver realizzato questo bouquet di fiori ho pensato che la cosa divertente del fare la blogger è poter creare cose inutili con i materiali più improbabili.

Non datemi torto! Io negli anni ho fatto di tutto usando qualsiasi materiale e molte tecniche. Non avevo mai usato, però, tovaglioli di carta per realizzare dei fiori.

L'idea mi è venuta, come al solito, navigando su Pinterest in cerca di ispirazione per un altro lavoro (che vedrete fra qualche giorno, ma che per il momento è top secret!).

Come spesso succede non cercavo tutorial per realizzare fiori con i tovaglioli. io volevo realizzare fiori di ciliegio con la tecnica dell'origami.

Idea fikissima se non fosse che dopo 2 giorni di prove ho dovuto arrendermi per manifesta incapacità.

Ho dovuto fare varie prove trovare la giusta dimensione dei miei fiori, ma alla foine sono molto soddisfatta del risultato e ora vi spiego come ho fatto.

Ogni fiore è realizzato con un tovagliolo di carta multivelo. 

Per prima cosa ho aperto il tovagliolo e l'ho tagliato in 4 parti. 



Ho sovrapposto le parti e le ho piegate a soffietto, ho fermato tutto al centro con un nastro e sagomato i lati corti.


Con tanta pazienza e poca fretta (che se no il tovagliolo si rompe) ho aperto i veli un o a uno.


Per il gambo del fiore, invece, ho utilizzato un pezzo di fil di ferro rivestito di nastro adesivo verde.

con questo post partecipo a


del mese di Aprile organizzato da Betta Scrap





 

Commenti

  1. La tecnica origami che sembra spiegata bene, a me proprio non riesce. Bello questo procedimento dei fiori, brava a provare cose diverse.

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi!! 😍 Io ne ho fatti tanti con la carta crespa e ci spruzzavo anche il profumo... 😅
    Che bello, quando da un'idea ne nasce subito un'altra!!
    Grazie per aver partecipato alla mia iniziativa #pickpin!!
    Kisssssssssssssss

    RispondiElimina
  3. Sono molto belli e con un procedimento veramente semplice, mi piacciono molto!!!
    Un saluto
    MGrazia

    RispondiElimina
  4. è bella anche la tua versione.
    anche io ho trovato su pinterest dei fiori . erano fatti con la carta crespa, ma non l'avevo in casa ed ho usato i tovaglioli.
    li ho fatti in modo diverso, usando le fustelle e poi incollando strato su strato.
    quando farò il post magari metterò il link al tuo post, così ci sono le due versioni dello stesso fiore (spero di ricordarmelo, perchè non so quando farò il post).
    comunque non sono inutili. mi hanno addobbato la tavola di pasqua! e adesso fanno la loro figura sul camino.
    buona serata
    marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prima o poi mi comprerò la fustellatrice. Per il momento è un sogno nel cassetto!

      Elimina
  5. Ciao veramente sono realizzati con tovaglioli?wow che dire sono carinissimi
    e delicati un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao lise, sì! tovaglioli anche molto economici!

      Elimina
  6. Sono molto belli e con un procedimento veramente semplice Barbara!
    Abbracci

    RispondiElimina
  7. Hola Bárbara!
    No había visto el trabajo, el ramo de flores quedó precioso.
    Es una buena idea probar con servilletas.

    BESOS

    RispondiElimina
  8. No, vabbè, ma fikissimi!
    E, sì, fare le cose inutili è fantastico.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

la chiave segreta

Tutti custodiamo un segreto chiuso a chiave nella soffitta dell’anima. (Carlos Ruiz Zafón) Cosa succede se in un cassetto si trova una veccia e polverosa cornice ? Si butta, penseranno i più.  Invece di buttarla io ho pensato di recuperarla e di darle una nuova opportunità e ora vi spiego come ho fatto.