Passa ai contenuti principali

la meta di vacanza che consiglierei e perchè
consigli di viaggio

Siamo quasi arrivati alle vacanze estive, ed è talmente tanta la voglia di riposarmi che un bel post che parla di vacanze ci sta proprio bene!
Come destinazione si va tutti a Pescasseroli!
Pescasseroli è in provincia dell' Aquila ed è il centro più importante del Parco Nazionale d'Abruzzo.

Secondo me se si hanno figli piccoli e si vuole andare in montagna è una meta interessante.
Noi ci siamo andati due anni fa (lo Gnomo aveva 1 anno e mezzo) e ci siamo trovati proprio bene. Ci sono delle escursioni adatte anche per i bambini e molto suggestive.
Ecco qualche consiglio su cosa andare a vedere:

  • la Riserva Integrale della Camosciara è stata chiusa al traffico motorizzato. E possibile visitare la riserva solo a piedi, noleggiando bici, in trenino o a cavallo. Noi siamo andati su una carrozza trainata da cavalli all'andata e al ritorno abbiamo preso il trenino (già solo così per lo Gnomo è stata una mega avventura). C'è un tratto di strada da fare a piedi per giungere alle cascate.  Lungo il percorso, con un po' di fortuna, è possibile anche avvistare animali selvatici tra cui:Cervi, Caprioli, Camosci, Volpi, Rapaci, Lupi ed Orsi.
  • il Lago di Barrea e i tre borghi che si affacciano su questo lago: Barrea, Villetta Barrea, Civitella Alfedana
  • l'area faunistica del lupo a Civitella Alfedana (con un po' di fortuna si possono avvistare lupi e linci in semilibertà)
  • Opi  che conserva il fascino della posizione e la fisionomia tipica delle comunità pastorali d'altura
  • Il Centro Visita del Capriolo di Bisegna

Abbiamo soggiornato all'hotel Bamby, che abbiamo scelto perché aveva la piscina e una bella area attrezzata per i bambini.


Per finire aggiungo un po' di foto









 
 
 










Commenti

  1. prendo immediatamente nota del tuo suggerimento, anche xchè Pescasseroli proprio non lo conoscevo, e mi sembra essere una meta ideale per i bambini che amano stare a contatto con la natura.
    ciao

    RispondiElimina
  2. Noi ci siamo stati quest'inverno a febbraio e abbiamo alloggiato al tuo stesso Hotel :) mamma mia quanta neveeee! Ci siamo trovati benissimo e mi piacerebbe molto tornarci in primavera estate! Belle foto!

    RispondiElimina
  3. Pescasseroli l'ho scoperta l'anno scorso (vergogna! da Roma è poco più di due ore) ed è stata una gran bella scoperta! Dintorni splendidi, montagne che non sfigurano nel confornto con le Alpi, paesino carinissimo e dolcetti locali da urlo... proprio vero, spesso andiamo a cercare all'estero le meraviglie che invece sono "dietro la porta di casa"!

    RispondiElimina
  4. Anni fa ho visitato l'Aquila ma non ho avuto tempo e modo per altro. E' un posto incantevole da tenere in lista. ciao Paola

    RispondiElimina
  5. Ma che bei posti... l'anno scorso sono stata a Prati di Tivo davanti al Gran Sasso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prati di Tivo era la nostra alternativa a Pescasseroli, ma ancora non ci siamo stati

      Elimina
  6. Ci sono stata anni fa, cavoli se ero giovane, avevo nemmeno 20 anni!!!Però visto che non dista molto da qui, mi organizzerò per portarci tutta la famiglia, magari campeggio sarebbe una bella esperienza, peccato che il mio compagno odia il campeggio!!!Caso mai lo lascio a casa!!! :-)

    RispondiElimina
  7. Non conosco questi posti, spero un giorno di andarci. Ciao

    RispondiElimina
  8. Pescasseroli quanti ricordi, ci sono quando avevo credo 12 anni con i miei genitori, abbiamo dormito nel Parco Nazionale col sacco a pelo sotto gli alberi, con mia madre chiusa in macchina che ha passato la notte a controllare che non arrivasse un animale qualsiasi a mangiarsi......... Me lo ricordo come fosse ieri, anche se sono passati ben 34 anni, come brillavano quella notte di agosto le stelle, mi ricordo che non riuscivo ad addormentarmi tanto ero incantata..... e poi lo confesso, a furia di sentire mia madre, un po di fifa che arrivasse davvero un orso ce l'avevo!!!!! (eheheheh)
    Un abbraccio e complimenti per il bellissimo articolo
    Moni

    RispondiElimina
  9. quanti ricordi da bambina, grazie per aver evocato pensieri giovanili

    RispondiElimina
  10. Quanti bei posti ci sono, ancora tutti da scoprire!!!

    RispondiElimina
  11. Hai scelto un posto meraviglioso al quale sono affezionata tantissimo! Adoro quelle montagne! Quei paesaggi mi emozionano sempre! Grazie!

    RispondiElimina
  12. Noooooo! Non ci credo ...
    E chi se l'aspettava di trovare Pescaseroli qui???
    Ci sono andata in campeggio con mio papà e mio fratello quando avevo 11 anni e ne conservo uno splendido ricordo. Soprattutto di tutta la storia dei lupi ... E' qui che per la prima volta ho capito che i lupi non sono così cattivi come ce li dipingono le favole ma obbediscono solo alla legge della catena alimentare. Beh! per l'età di allora è stata una bella lezione, che ricordo tuttora ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi invece ci siamo appassionati agli orsi!!! Negli appennini ci sono tanti bei posti che consideriamo "dietro l'angolo" e che però vale la pena visitare!!!

      Elimina
  13. bello!!! grazie per aver condiviso questa piccola perla italiana! :D

    RispondiElimina
  14. Ma lo sai che fra capo e collo mi capiterà a fine luglio di poter andare quattro giorni a Pescasseroli con i miei genitori?!

    RispondiElimina
  15. Pescasseroli, Prati di Tivo. . . posti fantastici. Sono le nostre mete invernali per le settimane bianche corte e ogni volta che vado penso che vorrei viverli anche d'estate ed il tuo racconto mi conferma che varrebbe veramente la pena!

    RispondiElimina
  16. Io d'inverno non ci sono mai stata, ma penso che prima o poi rimedierò!

    RispondiElimina
  17. Sai che ci andiamo venerdì? Mi sono riletta il tuo post per no perdere i consigli di chi è già stato. Non ho trovato posto al cerbiatto ma per il resto cercherò di seguire i tuoi consigli. Credo che le mie bambine gradiranno voglio sicuramente fare riserva camosciara e lago Barre...
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona vacanza! Fammi sapere come ti sei trovata:-)

      Elimina
  18. Interessante...non lo conoscevo!prendo nota

    RispondiElimina
  19. ...... quando finirò questo giro dei post della staffetta devo prendermi un anno di vacanza per visitare tutti questi magnifici posti!!!! Ciao grazie Simona

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Bouquet di fiori di carta

Qualche giorno fa, dopo aver realizzato questo bouquet di fiori ho pensato che la cosa divertente del fare la blogger è poter creare cose inutili con i materiali più improbabili. Non datemi torto! Io negli anni ho fatto di tutto usando qualsiasi materiale e molte tecniche. Non avevo mai usato, però, tovaglioli di carta per realizzare dei fiori. L'idea mi è venuta, come al solito, navigando su Pinterest in cerca di ispirazione per un altro lavoro (che vedrete fra qualche giorno, ma che per il momento è top secret!). Come spesso succede non cercavo tutorial per realizzare fiori con i tovaglioli. io volevo realizzare fiori di ciliegio con la tecnica dell'origami. Idea fikissima se non fosse che dopo 2 giorni di prove ho dovuto arrendermi per manifesta incapacità. Ho dovuto fare varie prove trovare la giusta dimensione dei miei fiori, ma alla foine sono molto soddisfatta del risultato e ora vi spiego come ho fatto. Ogni fiore è realizzato con un tovagliolo di carta multivelo.  Per

Marzo: solo cose belle

  Siamo già arrivati a fine Marzo e io sono di nuovo pronta per mostrarvi la mia agendina di cose belle. Questo mese è stato difficilissimo trovare cose belle, almeno fino a quando non ho trovato questa frase  Da questo momento poi anche questo pazzo mese ha cominciato a ingranare per il verso giusto e io posso raccontarvi qui almeno 2 cose belle (che non saranno tante ma sono sicuramente meno di niente). La prima cosa bella viene dritta dritta, il giorno prima che il Lazio entrasse in zona rossa, dal ritiro del catechismo di Cresima di mio figlio.  Vi lascio anche il link al corto della Pixar che ci ha fatto vedere solo se poi nei commenti mi promettente di dirmi a quale dei tre protagonisti vi sentite più vicini 😉.  La seconda cosa bella è la primavera e le giornate che cominciano ad allungarsi.  Che poi in primavera fioriscono i fiori ma fioriscono anche le idee... Con questo post partecipo a

#solocosebelle di Giugno

Se il mese di Maggio è andato via veloce (troppo veloce, a dire la verità), Giugno è stato pieno di eventi memorabili e non potevo non raccontarveli. In realtà non avrei potuto, ancora una volta, saltare l'appuntamento con #solocosebelle di Fioredicollina . Senza troppi preamboli ecco le mie cose belle di giugno Uno Riaprono i musei e noi ne approfittiamo per una fantastica visita guidata ai Musei Vaticani. Bella, faticosissima ma senza dubbio un bel nutrimento per lo spirito. Avrebbero potuto anche lasciarmi lì dentro, davanti alla Scuola di Atene di Raffaello e io non avrei minimamente protestato. Due Un anno scolastico difficile si è concluso in modo molto positivo! Sempre in presenza tranne le 2 settimane nelle quali siamo stati zona rossa. Bravi tutti i ragazzi, gli insegnanti e le famiglie perchè questo a settembre sembrava davvero un traguardo difficile da raggiungere. Ora lo studente si rilassa e si gode le sue meritate vacanze! Tre Finalmente a giugno è arrivato il nostro