Passa ai contenuti principali

Proustiamoci! Intervista a Annina


Post particolare, quello di oggi! Lucia di Ma la notte No ha avuto l'idea di realizzare uno scambio di interviste tra blogger da pubblicare il giorno si S. Lucia. Una bella idea per festeggiare insieme questa giornata e per conoscerci meglio! 


Vi presento, allora, la mia ospite! Si chiama Annina e il suo blog è Farfalla e Anima

Questa la sua intervista.

Il mio sogno di felicità. 
completare la famiglia con un altro bimbo

Quale sarebbe, per me, la più grande disgrazia:
perdere mio figlio la mia famiglia

Quel che vorrei essere. 
vorrei essere più ordinata, meno pessimista..

Il paese dove vorrei vivere. 
dove abito ora mi piace, ci vivo da poco e da subito me ne sono innamorata quindi mi piace dove sto.. 

Il colore che preferisco. 
nella mia vita ho cambiato spesso il mio colore preferito, se mi chiedevate a 15 anni che colore amavo avrei risposto l azzurro poi a 18 anni avrei risposto il nero ( sai quell' eta' della trasgressione ehehe)poi sono passata al bianco quando ho avuto il mio primo figlio...ora che sono in una fase della vita un po' in stand by risponderei neutro

Il fiore che amo. 
il narciso

L'uccello che preferisco. 
ma tutti..sono cosi' carini quando volano fuori dalle gabbie, ovviamente.

I miei autori preferiti in prosa. 
la Kinsella

I miei poeti preferiti. 
-Herman hesse e Neruda

I miei eroi nella finzione. 
batman 

Le mie eroine preferite nella finzione. 
----
I miei compositori preferiti. 
Beethoven, mozart

I miei pittori preferiti. 
Picasso

I miei eroi nella vita reale. 
----

Le mie eroine nella storia. 
----

I miei nomi preferiti. 
da maschio o femmina?

jacopo,filippo da femmina alice ,greta...

Quel che detesto più di tutto. 
la cattiveria delle persone e al mondo ce ne' davvero tanta

I personaggi storici che disprezzo di più. 
mah

L'impresa militare che ammiro di più. 
Il mio volontariato! 

La riforma che apprezzo di più. 
in che senso?

Il dono di natura che vorrei avere. 
vale avere anche avere un fisico mozzafiato con gambe lunghissime e una chioma alla belen..?
ahaha 

Come vorrei morire. 
senza rimpianti ne vorrei soffrire

Stato attuale del mio animo. 
tranquillamente serena

Le colpe che mi ispirano maggiore indulgenza.
----

Il mio motto. 
meglio soli che male accompagnati e non c'e' peggior sordo di chi non vuol sentire


Sul suo blog troverete la mia intervista...siete curiosi?

Commenti

  1. wowwwwwwwwwwwww che onore leggermi^^
    ho inserito anch io la tua intervista..vieniiiiiiiiiiiiii:))

    RispondiElimina
  2. Bella quella del volontariato!

    Ciao Barbara, ho conosciuto il tuo blog grazie a questo swap, ti seguo!

    RispondiElimina
  3. Batman piace a tutte, oh! ahahah ma com'è?!?!?! I love Greta... interessanti queste interviste e sopratutto così sono potuta tornare su blog che non leggevo da un po' (causa pupo casinaro!)

    RispondiElimina
  4. ah! ti ho aggiunto su Twitter e Istagram <3

    RispondiElimina
  5. Felice di essere qui e di aver conosciuto meglio voi due! :-)))

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Ispirazioni&Co 40 - Emozioni: uova decorate

Lo so Pasqua è passata e oggi non è neanche il primo giorno del mese. Non me lo dite, lo so da me che sono in un ritardo cosmico! Che io ci ho provato  pianificare per benino anche questo blog, ma proprio non ci riesco. Ora voi mi chiederete: cosa ha a che fare il tema di questo mese di Ispirazioni&Co, emozioni, con la Pasqua? La risposta più ovvia è che il giorno del lancio del nuovo tema quest'anno è coinciso con il giorno di Pasqua. Ma questo non è un posto da risposte banali, giusto?

Christmas Boots per decorare il Natale

Noi, per tradizione associamo la calza piena di doni alla festa dell'Epifania. In molti paesi nordici, invece, la tradizione riguarda la notte di Natale.  Ci sono molte storie e legende al riguardo, ma in tutte compare la figura di  San Nicola.  Quella che a me piace di più narra di un nobiluomo che, rimasto vedovo, perse tutte le sue ricchezze nel crescere da solo le sue tre figlie.  Le giovani, prive di dote, avrebbero faticato a trovare marito rischiando di dover vendere il proprio corpo per procurarsi da vivere.  San Nicola, all’epoca vescovo, venne a conoscenza della triste situazione di questa famiglia. Rammaricandosi della sorte che sarebbe potuta toccare alle tre figlie dell’uomo, decise di intervenire. Lo volle, però, fare discretamente, senza far sapere che fosse lui il benefattore. Per questo scelse di agire nella notte, lasciando dei sacchetti di oro sul camino della famiglia. Uno dei sacchetti cadde, però, all’interno di una calza e fu proprio lì che fu trovato al matt

Mini libro per l'autunno

Ogni tanto bisogna sperimentare e blog nasce proprio per documentare i miei pasticci creativi. Certo questa volta, forse ho un po' esagerato e ora vi racconto perchè. Prima di tutto per il video: il mio primo reel su instagram. Lo so i reel esistono da un bel po' e io arrivo tardi a scoprirli, ma mai dire mai! Il video, poi è di per sé una sfida perché nel video vi mostro un mini libro che ha come tema l'autunno e con il quale partecipo al Craftlandia Challenge  di Craftartista. Ok direte voi... dove sta la sperimentazione? La sperimentazione, anzi le sperimentazioni, stanno proprio dentro a questo mini libro nel quale ho voluto raccogliere tutto ciò che riguarda l'autunno utilizzando tecniche particolari. Questa è la pagina con la sperimentazione che mi è piaciuta di più e che mi ha dato più filo da torcere. Ho realizzato un caviardage, o almeno ci ho provato. Il caviardage è una processo creativo che consiste nella realizzazione di una poesia a partire da una pagina s