Passa ai contenuti principali

Se il Natale venisse cancellato dal calendario, "cosa" rimpiangerei veramente?


Se il Natale fosse cancellato dal calendario a me dispiacerebbe un sacco!

A me il Natale piace.

Mi piace preparare le decorazioni per l'albero.
Mi piace vestire a festa la mia casa.
Mi piace confezionare i pacchi dei regali.
Mi piace andare in giro e vedere le vetrine dei negozi piene di luci e di colori.
Mi piace apparecchiare la tavola per la festa.
Mi piace aspettare l'arrivo di Babbo Natale.

Io penso che il Natale sia una festa consumistica solo per chi focalizza l'attenzione nell'oggetto da comprare.

Per me il Natale è l'attesa dei giorni che precedono il 25 dicembre che si concretizza nello scambio reciproco di doni.

Ecco, se il Natale non ci fosse più io rimpiangerei proprio questo: la preparazione e l'attesa.

Andiamo a leggere cosa rimpiangerebbero del Natale gli altri partecipanti alla staffetta

1. Mamma & Donna - www.mammaedonna.info
2. Sara NuvolositàVariabile -http://www.nuvolositavariabile.com/
3. Manidimammacarla - http://manidimammacarla.blogspot.it/
13. Carlotta e Tessy - http://www.meetyourmood.com/
18. ilde garritano - www.mammadiludovica.com
19.ilde garritano - www.mammefashon.wordpress.com
22 Mammamari - http://mammamari.it/
23 Beat - Mamma...e ora che faccio? - www.mammaorachefaccio.com

Con questo post partecipo alla staffetta Di Blog in Blog
Un post alle ore 9.00 ogni 15 del mese in contemporanea con altri blog. Prossimo appuntamento 15 gennaio


Commenti

  1. L'attesa e la preparazione sono gli aspetti che preferisco del Natale soprattutto da quando ci sono con noi le orsette!!!

    RispondiElimina
  2. Non avevo dubbi che la pensassi così.
    Anch'io adoro l'attesa
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  3. Bel post!
    Buona domenica! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  4. Proprio così : il Natale è la dolcezza dell'attesa

    RispondiElimina
  5. Direi che tutte siamo d'accordo sull'emozione che da l'attesa :-)

    RispondiElimina
  6. Sono pienamente d' accordo: e' bella l' attesa e l' atmosfera e le luci scintillanti e la capacità di entusiasmarsi davanti a luci, chincaglierie e colori...il Natale e' magia...miro'

    RispondiElimina
  7. Scusa arrivo adesso....ma di quelle bellissime scatoline della foto ne vogliamo parlare??? Mi sa che sono fuori tema tra i tuoi commenti :D.....ma si sa ormai , sonoterribile!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parliamone! Le ho fatte con il cartone delle uova! Appena lo trovo ti mando il link. È un lavoro dell'anno scorso!

      Elimina
  8. la preparazione e l'attesa, bellissimo. Come dire che la felicità e nel percorso che porta alla meta e non nella meta stessa... bello! Mi piace! Anch'io!

    RispondiElimina
  9. Ancora non ho cominciato il mio giro, ma sono contenta che la pensiate come me ... si vede che anche con le amiche virtuali c'è una bella intesa!

    RispondiElimina
  10. Preparazione, attesa... Quest'anno voglio proprio gustarmele, con infinita lentezza ; )

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno.
L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli.
Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Le frittelle di Carnevale - la ricetta

Le frittelle sono di gran lunga i dolci di carnevale preferiti dall'Ometto.
Alle frittelle pensavo quando ho deciso di aprire la raccolta "Ricette di Carnevale". In pratica anzichè scrivere la ricetta ho ben pensato di indire un Linky Party!
Avete ancora tempo 15 giorni per partecipare, vi aspetto con le vostre ricette!

Intanto oggi è arrivato il momento di darvi la mia ricetta, direttamente da casa di mamma, che ha recuperato la ricetta di nonna... in praticva una vera e propria ricetta di famiglia.

Ingredienti:

250 gr di riccotta150 gr di farina2 uova60 grammi di zuccherobuccia di limone o di arancia grattugiatamezza bustina di lievito (2 cucchiaini da caffè)  Procedimento

Mescolate la ricotta con lo zucchero poi aggiungete le uova, la farina, la buccia di limone e per finire il lievito.

Friggete le frittelle in olio caldo.
La dose per realizzare la frittella è di un cucchiaino da thè colmo.


Inlinkz Link Party