Passa ai contenuti principali

#Ispirazioninfera - Hobby Show - Milano 1-4 ottore




Dopo Kreativ di Bolzano e Manualmente di Torino, questo fine settimana siamo andati a Hobby Show a Milano. Io non soino andata, che a me Milano rimane un po' fuori mano, ma sono molto contenta di poter ospitare qui il reportage della nostra super inviata Angela. Quindi lascio a lei la parola.
La mia giornata è iniziata molto presto, mio marito mi ha accompagnata alla metropolitana e in mezz’ora sono arrivata (quasi aprivo io i cancelli).

Per dirla tutta la mia prima impressione è stata di squallore, pochissima gente e postazioni corsi vuoti.
Si capisce c’è la fiera anche a Bergamo, allora Milano da capitale in tutti i settori o quasi si ritrova ad essere una succursale di Bergamo.. ma questa è un’altra storia.

Di cose nuove non ne ho viste molte, mi dispiace non portare novità, ma vediamo se mi ricordo tutto di questa comunque bella giornata.


Appena entrata ho visto stand dove una signora faceva dimostrazione di fiori e addobbi natalizi con la carta EVA e sono stata attirata da questa tecnica.

io non so perchè ma scappa fuori sempre un lupo... (ndr)
 Un giretto qua e là tanta bigiotteria ma neanche molto bella , quindi sorvolo velocemente.
Vado a trovare la mia amica creativa Cristina di Il laboratorio di Cristina .



 In fiera faceva dimostrazione di come creare un angioletto, cosa faccio compero o non compero il materiale? Ho contato solo fino a tre e 24 euro sono partiti. Una piccola intervista alla mia amica era doveroso. 


Ciao Cristina, sono qua come inviata per Ispirazione in fiera e vorrei farti qualche domanda.
 "Con piacere"

Sei una creativa a 360 gradi e io ho imparato molto da te. Ci vuoi dire cosa preferisci creare?
"In genere non faccio differenze ma il cucito creativo lo metto in cima alle mie preferenze."

Grazie a nome mio e delle mie comare di Ispirazione & co.
"Il piacere è stato mio a conoscervi.  Baci e abbracci e arrivederci a Vicenza. 

Si a Vicenza perché e proprio Cristina che organizza il pulman e ci porta tutti in “in giostra” perché per noi le fiere sono divertimento.

Cammina , cammina mi ritrovo in un mondo magico. Ho conosciuto Una fatina che si chiama Emi vuoi non fare un’intervista ad una fatina? Quando mi capiterà ancora…???
Ecco allora copme si presenta la Fatina Denny che insieme a  delle ragazze di Cattolica ha formato il gruppo facebook IncantesimoStudio.


Andando avanti arrivo alla postazione di HS Academy (area corsi) e qui le mie mani avevano un leggero prurito, avevo voglia di mettermi a lavorare. Tra i vari corsi mi ha attratto un armadio con vestitini di carta.. wow lo devo fare. Chiedo se c’è posto e mi iscrivo.  Ore 13. Un panino di corsa e subito all’opera.



La creativa di questo corso si chiama Simona Menta è bravissima e con tanta pazienza. Non è una novità ma volevo farvi conoscere anche questa bravissima creativa e quindi...andiamo a scopreri qualche cosa su di lei!



Simona e gestisce un laboratorio  dove insegna varie tecniche dalla pasta di ceramica modellabile allo scrapbooking, al feltro ecc. Non ha un blog per il momento ma la troviamo su FB come SIMONA MENTA.
Il corso è durato molto finito il corso ho ricominciato a girare per la fiera ma non sono stata ispirata più da niente.

All’Hobby Show quest’anno ci sarà anche la torta da Guinness ma non so quando la presenteranno.   


Un’altra iniziativa molto importante per la città di Milano è "La lunga sciarpa per il Naviglio Grande".
In fiera c’è l’esposizione di oltre 200 metri di sciarpa da 240 paesi e città Italiane e 27 paesi nel mondo. A questo lavoro hanno partecipato da tanti paesi italiani e anche mondiali, n’è sentirete parlare ancora. Domani ci sarà un ospite d’onore l’artista ballerina Luciana Savignano Lo scopo è far rivivere il naviglio e tutti i comuni bagnati da esso e quindi arrivare a 52km e poi esporla su tutta le sponde nella sua lunghezza.
Che altro dirvi, domani sarò ancora in fiera perché anch’io faccio parte di un’associazione “Banca del tempo” che a aderito alla realizzazione della sciarpa.

Ops, quasi dimenticavo di farvi vedere i miei acquisti


In realtà Angela si è anche dimenticata di farci vedere la sua stupenda borsa che ha preparato per l'occasione...



Questo post fa parte di



Commenti

  1. Grazie Barbara, un po' lungo ma molto bello questo post. Grazie per l'ospitalità . Un abbraccio Angela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere stata una super inviata!

      Elimina
  2. Barbara, per favore puoi modificare il nome di fatina Emi in Denny. Mi sono sbagliata. Grazie

    RispondiElimina
  3. Bello questo reportage!!! E meravigliose le foto che hai postato su fb Angela! Grandi!! E così davvero non ci perdiamo una fiera ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riusciremo nell'intento di essere presenti a tutte le fiere, ne sono sicura!

      Elimina
  4. Bello questo reportage!!! E meravigliose le foto che hai postato su fb Angela! Grandi!! E così davvero non ci perdiamo una fiera ;-)

    RispondiElimina
  5. Stessa fiera, stesse sensazioni. Però io ho avuto la fortuna di vedere la premiazione. Brava Angela!!!!

    RispondiElimina
  6. Eccomi a commentare!
    Bel reportage, brava Angela!!!!
    Beh, la borsa prima di tutto: spettacolare!!! Ci hai fatto davvero un regalo!
    Naturalmente avevo visto il tuo armadio ..... quasi quasi te lo invidio!!!!
    Però ci sono sempre troppi lupi in giro. E che palleeeeeeeeeeeeeeee!!!!
    Scontato che ci si vede a Vicenza!!!

    RispondiElimina
  7. ma che brava che sei stata Angela bellissimo post ..... sai che mi piacciono tantissimo quei vestitini di carta ...anchìio adoro la carta ...assieme a tutto il resto ....cbellissima anche la borsa che avevo visto ....ah dimenticavo anche a me piacciono gli armadi e tutti gli animali che vi sono dentro ...
    ahahahah Fede riesci sempre a strapparmi un sorriso
    brava Barbara !!!!! baci a tutte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusi ma tu dove abiti? perché non ti lanci anche tu in questa avventura?

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Bouquet di fiori di carta

Qualche giorno fa, dopo aver realizzato questo bouquet di fiori ho pensato che la cosa divertente del fare la blogger è poter creare cose inutili con i materiali più improbabili. Non datemi torto! Io negli anni ho fatto di tutto usando qualsiasi materiale e molte tecniche. Non avevo mai usato, però, tovaglioli di carta per realizzare dei fiori. L'idea mi è venuta, come al solito, navigando su Pinterest in cerca di ispirazione per un altro lavoro (che vedrete fra qualche giorno, ma che per il momento è top secret!). Come spesso succede non cercavo tutorial per realizzare fiori con i tovaglioli. io volevo realizzare fiori di ciliegio con la tecnica dell'origami. Idea fikissima se non fosse che dopo 2 giorni di prove ho dovuto arrendermi per manifesta incapacità. Ho dovuto fare varie prove trovare la giusta dimensione dei miei fiori, ma alla foine sono molto soddisfatta del risultato e ora vi spiego come ho fatto. Ogni fiore è realizzato con un tovagliolo di carta multivelo.  Per

Marzo: solo cose belle

  Siamo già arrivati a fine Marzo e io sono di nuovo pronta per mostrarvi la mia agendina di cose belle. Questo mese è stato difficilissimo trovare cose belle, almeno fino a quando non ho trovato questa frase  Da questo momento poi anche questo pazzo mese ha cominciato a ingranare per il verso giusto e io posso raccontarvi qui almeno 2 cose belle (che non saranno tante ma sono sicuramente meno di niente). La prima cosa bella viene dritta dritta, il giorno prima che il Lazio entrasse in zona rossa, dal ritiro del catechismo di Cresima di mio figlio.  Vi lascio anche il link al corto della Pixar che ci ha fatto vedere solo se poi nei commenti mi promettente di dirmi a quale dei tre protagonisti vi sentite più vicini 😉.  La seconda cosa bella è la primavera e le giornate che cominciano ad allungarsi.  Che poi in primavera fioriscono i fiori ma fioriscono anche le idee... Con questo post partecipo a

#solocosebelle di Giugno

Se il mese di Maggio è andato via veloce (troppo veloce, a dire la verità), Giugno è stato pieno di eventi memorabili e non potevo non raccontarveli. In realtà non avrei potuto, ancora una volta, saltare l'appuntamento con #solocosebelle di Fioredicollina . Senza troppi preamboli ecco le mie cose belle di giugno Uno Riaprono i musei e noi ne approfittiamo per una fantastica visita guidata ai Musei Vaticani. Bella, faticosissima ma senza dubbio un bel nutrimento per lo spirito. Avrebbero potuto anche lasciarmi lì dentro, davanti alla Scuola di Atene di Raffaello e io non avrei minimamente protestato. Due Un anno scolastico difficile si è concluso in modo molto positivo! Sempre in presenza tranne le 2 settimane nelle quali siamo stati zona rossa. Bravi tutti i ragazzi, gli insegnanti e le famiglie perchè questo a settembre sembrava davvero un traguardo difficile da raggiungere. Ora lo studente si rilassa e si gode le sue meritate vacanze! Tre Finalmente a giugno è arrivato il nostro