Passa ai contenuti principali

#ispirazioninfiera e l'incontro con Lampadino e Caramella



Ma voi lo sapete che non esistono i cartoni animati accessibili a tutti i bambini? I bambini sordi, ciechi, ipovedenti e autistici non riescono a seguire i cartoni animati che trasmettono in tv.


Io l'ho scoperto ad Abilmente. a spiegarmi tutto sono state le redattrici della casa editrice Puntidivista che si occupa da anni della rielaborazione di testi e immagini nell'adattamento per i disabili.

Il post sul progetto Cartoon-able lo potete trovare qui.

Vi lascio anche il link del Lupo che anche lui ha scritto un super post su Cartoon-able.





Commenti

  1. Ci siamo capiti si! Bellissima iniziativa!! Grazie di avercela fatta conoscere ♡

    RispondiElimina
  2. Ci siamo capiti si! Bellissima iniziativa!! Grazie di avercela fatta conoscere ♡

    RispondiElimina
  3. Che splendida iniziativa! Speriamo si riesca a far crescere i fondi! Grazie per il tuo post lo condivido assolutamente.

    RispondiElimina
  4. Bravissima Barbara, ottimo modo di introdurre la fiera con un progetto che possiamo tranquillamente definire “creativo” e che va a favore di quei bimbi un po’ meno fortunati… almeno i cartoni facciamoglieli vedere ekkecavolo… :-)
    Si ci siamo capiti, grazie per la segnalazione e complimenti per il post…

    Il Lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovunque c'è passione c'è creatività! E poi la raccolta non è infinita...poco più di due mesi ancora e poi si chiude...

      Elimina
  5. Sara (puntidivista)16 novembre 2015 22:22

    Grazie mille per il tuo aiuto Barbara!!! Grazie a tutti coloro che hanno condiviso. Vi chiedo di farvi portavoce di questo progetto, insieme possiamo farcela!!! Seguite il gruppo cartoon able su facebook. Ancora grazie, Sara (puntidivista)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi Sara! Siete stati voi e il vostro progetto ad attirare la mia attenzione. Ce la mettiamo tutta per raggiungere il traguardo!

      Elimina
  6. Bellissima iniziativa per i bambini per un mondo senza barriere. ..sei capitata in un progetto bellissimo grazie per avercelo fatto conoscere ..
    bacione

    RispondiElimina
  7. Brava Barby, ottimo lavoro.
    Vado a condividere

    RispondiElimina
  8. Bellissimo. Sono certa che , ogni goccia è utile a certi progetti di solidarietà.
    Brava Barbara <3

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa. Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma. In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più. Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Calendario dell'Avvento nei barattoli delle conserve

Anche se sono arrivata tardi a scrivere questo post e, ormai, di barattoli ne sono rimasti pochi, vio volgio raccontare del Calendario dell'avvento di quest'anno. L'idea di partenza è stata quella di riciclare i barattoli di vetro delle conserve. Per fortuna l'idea mi è venuta per tempo e sono riuscita a mettere da parte i barattoli. Far diventare un barattolo da conserva una casella del Calendario dell'Avvento non è afffatto difficile, ora vi spiego come ho fatto.

Una dolce rosa...di mele

Mi è stato lanciato un guanto di sfida e io non potevo non raccoglierlo! "Guarda che belle le torte a torma di rosa. Tu le sai fare?" Ecco, giusto il tempo di un rapido giro al supermercato e mi sono messa all'opera per questo dolce semplice, veloce e da mangiare tiepido, ideale da gustare con una buona tazza di thè fumante. Unica variante rispetto alla sfida è che, anzichè fare una torta grande, ho preferito fare sei tortine ognuna delle quali risulta essere un bocciolo. Ora vi dico come ho fatto.