Passa ai contenuti principali

Panelle..


...ovvero frittelle di farina di ceci. Sono buone calde e croccanti mangiate in mezzo al pane. Sono facili e veloci da realizzare e si mangiano altrettanto velocemente.
Questa è una ricetta palermitana da me adottata 9 anni fa e che ogni tanto faccio con piacere:

250 gr di farina di ceci
750 ml di acqua
sale
una manciata di prezzemolo tritato

Procedimento:
ho fatto sciogliere la farina di ceci nell'acqua per bene per non far formare i grumi


Ho messo la pentola sul fuoco e ho continuato a girare. A questo punto si può aggiungere il sale (basta ricordarselo) e dopo poco il prezzemolo.
L'impasto è pronto quando è compatto e si stacca dalla pentola.
A questo punto va velocemente spiaccicato sul tavolo (finchè è caldo si può modellare, ma attenzione perchè si fredda velocemente)


Ho poi tagliato la pasta in rettangoli e ho fritto



E questo è il risultato (crudo perchè non ho fatto in tempo a fare le foto dopo averle fritte!!!)


Con questo post partecipo al Lynky Party di Topogina

Commenti

  1. spiaccicato...mi fa morire, ma val la pena provare!...vado a spiaccicare anche io poi ti aggiorno sui risultati!

    RispondiElimina
  2. "Steso con una paletta di legno" forse in italiano è meglio, ma rende poco l'idea perchè il composto è molliccio!!!

    RispondiElimina
  3. mmhh sembrano buonissime. Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  4. Ohhhh :-O che buone!!! mi ricordano un po' la panissa ligure che si mangia nel savonese. Slurp, che voglia che mi hai fatto venire!

    RispondiElimina
  5. prossimamente proverò a fare la farinata: qualcuno ha qualche suggerimento?

    RispondiElimina
  6. Mai assaggiate...ma si può provare^_^
    ciao carmen

    RispondiElimina
  7. queste le provo di sicuro! GRAZIE

    RispondiElimina
  8. Sono buonissime (a patto che piaccia il sapore dei ceci!)

    RispondiElimina
  9. Buoneeeeee! Quant'è che non le mangio! Grazie per avermele ricordate e per essere passata!
    A presto

    RispondiElimina
  10. che buone! ho anche della farina di ceci che non sapevo come usare. ora, invece, lo so! grazie! :) lisa

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. le ho fatte stasera e sono piaciute molto... a noi, ai nostri ospiti, perfino al mio piccolo di 20 mesi! grazie di nuovo per la ricetta! :) lisa

      Elimina
    2. Sono contenta che siano piaciute!

      Elimina
  12. Mai usata la farina di ceci: ecco l'idea giusta per provarla. Grazie

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Di arredamento, sogni e ispirazioni

Ultimamente, lo avrete notato, sto mettendo mano ad alcuni mobili di casa.
Mi sono data al craft estremo passando dalla semplice passata di cera ai mobili, a lavori di tappezzeria realizzati in tandem con mia mamma.
In pratica sto cercando di dare una nuova possibilità a sedie e mobili e complementi d’arredo che così come erano non mi piacevano più.
Però per fare questo lavoro io ho anche bisogno di ispirazione, molta ispirazione? Dove trovarla?

Ispirazioniandco 48: SIPARIO

31 dicembre 2018...e anche questo anno, fra qualche ora ce lo togliamo definitivamente di mezzo. Un bel sipario rosso pesante che cade su 12 mesi intensi, stancanti, difficili eppure bellissimi.

Più che un momento di bilanci, questo è un momento di chiusure, più o meno definitive ma pur sempre chiusure.

Le frittelle di Carnevale - la ricetta

Le frittelle sono di gran lunga i dolci di carnevale preferiti dall'Ometto.
Alle frittelle pensavo quando ho deciso di aprire la raccolta "Ricette di Carnevale". In pratica anzichè scrivere la ricetta ho ben pensato di indire un Linky Party!
Avete ancora tempo 15 giorni per partecipare, vi aspetto con le vostre ricette!

Intanto oggi è arrivato il momento di darvi la mia ricetta, direttamente da casa di mamma, che ha recuperato la ricetta di nonna... in praticva una vera e propria ricetta di famiglia.

Ingredienti:

250 gr di riccotta150 gr di farina2 uova60 grammi di zuccherobuccia di limone o di arancia grattugiatamezza bustina di lievito (2 cucchiaini da caffè)  Procedimento

Mescolate la ricotta con lo zucchero poi aggiungete le uova, la farina, la buccia di limone e per finire il lievito.

Friggete le frittelle in olio caldo.
La dose per realizzare la frittella è di un cucchiaino da thè colmo.


Inlinkz Link Party